Serie A, l’Inter batte e condanna l’Empoli alla retrocessione

Serie A, l’Inter batte e condanna l’Empoli alla retrocessione

Serie A, Inter-Empoli 2-1

di Redazione Il Milanista

Serie A, Inter-Empoli 2-1

inter

MILANO – Battendo l’Empoli per 2 a 1, l’Inter si qualifica alla prossima Champions League, condannando i toscani alla retrocessione.

Un milanista vero fa colazione con caffè e Gazzetta! Risparmia il 50% sull’edizione digitale!
Segui il Milan ogni giorno con l’edizione digitale della Gazzetta dello Sport a 9,99 al mese anziché 19,99.

Inter (4-2-3-1): Handanovic, D’Ambrosio, De Vrij, Skriniar, Asamoah (1′ st Keita), Vecino, Brozovic, Politano, Nainggolan, Perisic (29′ st Dalbert), Icardi (26′ st Lautaro Martinez) (27 Padelli, 13 Ranocchia, 21 Cedrc, 23 Miranda, 5 Gagliardini, 15 Joao Mario, 20 Borja Valero, 87 Candreva). All.: Spalletti.
Empoli (3-5-2): Dragowski, Maietta (26′ st Brighi), Silvestre, Dell’Orco, Di Lorenzo, Traore, Bennacer, Acquah (26′ st Ucan), Pajac, Caputo, Farias. (1 Provedel, 21 Perucchini, 5 Veseli, 23 Pasqual, 32 Rasmussen, 43 Nikolaou, 4 Brighi, 28 Capezzi, 7 Mchedlidze, 37 Oberlin). All.: Andreazzoli.

Arbitro: Banti di Livorno. Reti: nel st 6′ Keita, 31′ Traore, 36′ Nainggolan.

Intanto, rivoluzione a firma Jardim: ne caccia addirittura 7 > CLICCA QUI

Caricamento sondaggio...
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy