IlMilanista.it
I migliori video scelti dal nostro canale

news milan

Serena: “Il Milan ha bisogno del miglior Kessié, ma Theo e Leao sono esplosi”

Franck Kessie esulta dopo um gol segnato.

Ecco le parole dell'ex attaccante di Milan e Inter Aldo Serena ai microfoni di MilanNews.it sul momento dei rossoneri

Redazione Il Milanista

Ai microfoni di MilanNews.it è intervenuto l'ex attaccante di Milan e Inter Aldo Serena. Ecco le sue parole al portale.

Serena, l’ultima giornata per il Milan è più un’occasione persa o uno scampato pericolo? - Sicuramente i rimpianti possono emergere ma infondo lasciano il tempo che trovano. L’eredità che si porta dietro l’ultima giornata è che l’Inter non è più imbattibile. Anche la formazione di Simone Inzaghi può perdere punti, terreno e allo stesso tempo ha rivitalizzato le sue avversarie che pur non vincendo – Milan e Napoli – sono lì”.

I rossoneri sono più consapevoli rispetto ad un anno fa? - Hanno semplicemente un anno in più. Poi, a livello di singoli, Leao e Tonali sono esplosi ma Kessiè sta rendendo molto al di sotto degli standard a cui aveva abituato”.

L’Inter non è più irraggiungibile rispetto a quella di Antonio Conte? - Diciamo che l’Inter di Conte aveva una fisionomia diversa, uomini diversi, tipo di gioco diverso. Difficile fare parallelismi”.

Torniamo a Kessiè, Pioli deve cercare di recuperarlo? - Assolutamente. Il Milan ha bisogno del miglior Kessiè o se non altro quello dello scorso anno. Sono certo che Pioli, un tecnico che ha dimostrato e sta dimostrando le proprie capacità, farà di tutto per stimolarlo nel modo giusto toccando quelle corde che possono risultare determinanti”.

Il pareggio di Salerno fa emergere qualche campanello d’allarme in vista del rush finale? - Penso che possa essere circoscritto ad un discorso di gioventù e di approccio alla partita. Tra l’altro ci sono stati anche gli errori di Maignan che fin qui è stato sempre tra i migliori. Non era il solito Milan e quando si incontrano squadre che hanno bisogno di punti un approccio sbagliato può diventare complicato da gestire”.

L’Inter è ancora più forte? - E’ più completa ma molto dipenderà dal contraccolpo psicologico della Champions League. Al Milan, paradossalmente, converrebbe che i nerazzurri facciano l’impresa a Liverpool. Anche se realisticamente le possibilità sono ridotte al lumicino”.