IlMilanista.it
I migliori video scelti dal nostro canale

news milan

Sarri: “Arbitraggio a senso unico. La risata di Acerbi? Penso sia stata amara”

Maurizio Sarri, allenatore della Lazio

Dopo la sconfitta nei minuti di recupero contro il Milan, Maurizio Sarri è intervenuto in conferenza stampa

Redazione Il Milanista

Ieri sera il Milan di Stefano Pioli ha battuto la Lazio. Una vittoria sofferta e arrivata solo nei minuti di recupero del secondo tempo grazie alla rete segnata da Sandro Tonali su assist del sempre eterno Zlatan Ibrahimovic.

Una sconfitta che ha lasciato l'amaro in bocca al tecnico dei capitolini Maurizio Sarri, che in caso di pareggio, si sarebbe avvicinato molto alla Roma di José Mourinho sconfitto dall'Inter. L'ex allenatore di Napoli e Juventus dopo il triplice fischio di Guida ha parlato in conferenza stampa. Ecco le sue parole

Dopo una partita così che rammarico c’è? -È forte, la squadra ha dato tutto quello che aveva. Ha fatto un primo tempo di alto livello, poi nella ripresa siamo calati. Abbiamo avuto una settimana difficile con 8 giocatori con la febbre, qualcuno anche fino a ieri. Era chiaro che non tutti potevano reggere 90 minuti. Abbiamo sofferto ma dopo i cambi siamo rientrati in partita. Abbiamo perso per un errore, una sciocchezza. Ma devo dare atto ai ragazzo che hanno lottato fino alla fine nonostante tutto”.

La risata di Acerbi? Cosa è successo con Marusic? -Il gossip non mi interessa, parliamo di calcio. Penso sia stata una risata amara. Non ho visto il duro confronto in campo tra i due, quando lo vedrò ne parlerò”. 

Tutte le società si sono lamentate degli arbitri. Quanto è infastidito del trattamento che ricevono alcuni calciatori della Lazio? Eppure nessuno protesta, solo lei e Reina dalla panchina… -  “È un discorso delicato. Dipende quanto ti viene concesso di protestare. Non è un discorso di personalità, ma di forza. L’arbitraggio di questa sera lo avete visto tutti. Sono di parte ma la sensazione che stesse arbitrando a senso unico l’ho avuta in più occasioni”.