Roma, De Rossi dice addio: “Mi rendo quanto di quanto sia stato fortunato”

Roma, De Rossi dice addio: “Mi rendo quanto di quanto sia stato fortunato”

Le parole di addio di Daniele De Rossi alla Roma.

di Redazione Il Milanista

Roma, parla De Rossi

de-rossi-roma

MILANO – (ANSA) – ROMA, 25 MAG – “È stato un viaggio lungo, intenso, sempre accompagnato dall’amore per questa squadra.

Un milanista vero fa colazione con caffè e Gazzetta! Risparmia il 50% sull’edizione digitale!
Segui il Milan ogni giorno con l’edizione digitale della Gazzetta dello Sport a 9,99 al mese anziché 19,99.

Mi rendo conto di quanto io sia stato fortunato, una fortuna mai data per scontata e per la quale non sarò mai abbastanza grato”. Daniele De Rossi affida alla penna il suo addio ai colori di una vita: una lettera pubblicata sul sito della Roma prima della sua ultima partita in giallorosso domani sera all’Olimpico col Parma. “Questa gratitudine non voglio lasciarla sospesa per aria, perché, mentre scrivo la parola grazie, non mi passano per la testa dei concetti astratti, ma dei ricordi e delle sensazioni, delle facce e delle voci – spiega il centrocampista ringraziando “tutta la Roma che ho conosciuto”, a cominciare dalla famiglia Sensi e dal presidente Pallotta, passando per “gli allenatori che mi hanno guidato, ognuno mi ha insegnato qualcosa di importante, nessuno escluso” e per “i miei compagni, la parte più intima del mio lavoro: sono la mia famiglia”.

Intanto, follia Gazidis: all-in per Allegri, ecco i 5 colpi per convincerlo! > CLICCA QUI

Caricamento sondaggio...
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy