Ricciardi: “Il calcio è a rischio, bisogna modificare il protocollo”

Le parole di Walter Ricciardi

di Redazione Il Milanista

MILANO – Contattato dalle frequenze di Radio Punto Nuovo, Walter Ricciardi, consulente al Ministero della Salute, ha parlato del concreto rischio che il campionato venga di nuovo sospeso per l’epidemia: “Io credo che vada rivisito il protocollo del calcio: fu approvato a maggio, con la circolazione del virus limitata all’epoca. Quello era stato un protocollo elaborato dalla FIGC ed approvato dal CTS per permettere di chiudere il campionato. In questo momento il virus circola in modo talmente forte che non può che prevedere una rivisitazione del protocollo. Ha fatto bene le ASL di Napoli a tutelare la salute pubblica. Il calcio deve chiedersi se può continuare: se non risolviamo il problema sanitario, non possiamo pensare di tenere aperto il calcio in queste condizioni. E’ indubbiamente un settore produttivo importante, ma dobbiamo privilegiare le industrie e le scuole. Il calcio è a rischio come tutte le attività che facilitano la circolazione del virus”.

Notizie Milan - La società presenta 5 curiosità sulla nuova Serie A
San Siro
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy