Prandelli: “Italia cresciuta tantissimo, Mancini un visionario. Ipotesi bolla? Mi sembra difficile”

Le parole dell’ex allenatore di Fiorentina, Italia, Galatasaray, Valencia, Al Nasr e Genoa

di Redazione Il Milanista

MILANO – L’ex Commissario Tecnico della Nazionale, Cesare Prandelli, ha rilasciato un’intervista ai microfoni di TMW Radio, durante la trasmissione Maracanà: “L’Italia è cresciuta molto negli ultimi anni col lavoro di Mancini, il quale è stato straordinario, direi quasi un visionario, perché sin dall’inizio, in cui veniva spesso criticato, credeva fermamente in questa crescita. Partita dopo partita gli azzurri dimostrano di essere consapevoli della propria forza. Sarà una squadra sempre più interessante da seguire”.

Mancini

SULLA SITUAZIONE COVID – “E’ chiaro che adesso è tutto complicato. Ogni settimana cambia lo scenario. Si parla di lavorare in una bolla, ma onestamente credo sia molto difficile. Tuttavia non penso ci sarà un nuovo stop, ma si dovranno trovare dei compromessi e i giocatori per primi dovranno fare dei sacrifici”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy