Pirlo: “La Nazionale deve ripartire da zero con tanto entusiasmo puntando su giocatori giovani”

Pirlo: “La Nazionale deve ripartire da zero con tanto entusiasmo puntando su giocatori giovani”

L’ex Juventus e MIlan è stato intercettato alla XV edizione della Golf Cup organizzata da Vialli e Mauro

di Redazione Il Milanista

MILANO – Tra i presenti alla XV edizione della Fondazione Vialli e Mauro Golf Cup 2018, c’è anche Andrea Pirlo. Ecco le sue parole: “Mancini è un allenatore importante per la Nazionale. Deve ripartire da zero con tanto entusiasmo e puntando su giocatori giovani che possano aiutare l’Italia a tornare una squadra competitiva. Per quel che mi riguarda inizierò il corso da allenatore a settembre, voglio prendere il patentino perché non si sa mai. La Juve? Il settimo Scudetto consecutivo non mi stupisce, penso che il ciclo possa andare avanti ancora. Mi è piaciuto molto Douglas Costa quest’anno, ha dato tanto ai bianconeri. Il Mondiale? Il mio podio è Brasile, Spagna e Germania. Il dopo Pirlo? Sto vedendo poche partite per adesso, vedremo in futuro. Pjanic? Sta migliorando anno dopo anno ed è un giocatore importante per la Juventus. Emre Can? È un centrocampista forte fisicamente, assomiglia a Khedira per ciò che fa in campo”. Estate calda: cessioni per 150 milioni ? CLICCA QUI

Seguici anche su: Facebook / Instagram / Twitter

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy