IlMilanista.it
I migliori video scelti dal nostro canale

news milan

Martina Piemonte si presenta a MTV: “Milan grande opportunità”

Le ragazze del Milan Femminile

Ecco le parole del nuovo acquisto del Milan Martina Piemonte. La classe '94, svincolata dalla Fiorentina, indosserà la maglia numero 18

Redazione Il Milanista

Con un comunicato sul proprio sito internet, acmilan.com, il Milan ha annunciato l'arrivo di Martina Piemonte svincolata dopo l'avventura alla Fiorentina. L'attaccante classe '94 ha pubblicato su Instagram tutta la sua gioia: "Il Milan non è solo una squadra importante. È un onore. È una scelta. Quella che nel momento in cui accetti sai già che sarà il tuo obiettivo più importante. La mia squadra, le mie compagne, le nostre battaglie. Parti dall’essere solo tu e diventi un NOI perché solo insieme si va lontano.

Non vedo l’ora di scendere in campo". Il post completo dell'ex viola

Ecco il comunicato ufficiale:

COMUNICATO UFFICIALE: MARTINA PIEMONTE

L'attaccante italiana ha firmato un contratto con il Club rossonero fino al 30 giugno 2023

AC Milan è lieto di annunciare di aver tesserato la calciatrice Martina Piemonte.

L'attaccante italiana ha firmato un contratto con il Club rossonero fino al 30 giugno 2023 e vestirà la maglia numero 18.

La neo rossonera ha poi parlato ai microfoni di MilanTv. Ecco le sue prime parole: "Sono emozionatissima. Per me è un onore poter stare qui e far parte di questa grande famiglia. Sono solo che onorata".

ESPERIENZE ALL'ESTERO - "Le mie esperienze all'estero, in Spagna a Siviglia, perché tutte due sono state a Siviglia mi hanno arricchito tanto perché avevo bisogno di crescere a livello personale. Trovandomi lì da sola "contro tutto e tutti", dovevo badare solo a me stessa e infatti ho un sacco di tatuaggi a proposito. Perché se non credi in te, nessuno lo può fare per te. No? Ero lì da sola, fuori da casa, lontana da tutti, quindi mi ha fatto crescere a livello personale tanto ad essere più responsabile. A livello calcistico mi ha fatto crescere tanto in me stessa, perché ero tanto insicura quando entravo in campo: avevo un gran fisico ma riuscivo a usarlo. E lì mi ha dato quella sicurezza che mi mancava di quando entravo in campo."

RIENTRO - "Per me è stato penalizzante poter rientrare: subito trauma cranico e poi Covid. Adesso, dopo aver passato tutto, sono più carica di prima: ero chiusa dento casa e io, che sono un spirito libero e ho bisogno di fare e di vivere, adesso sono carica, perché devo recuperare tutti quei momenti là. E non vedo l'ora di farlo con il Milan".

MILAN  - "Il Milan è una grandissima opportunità per riscattarmi. Ha tutte le carte in regola è una squadra forte, e quindi darò tutto me stessa per rilanciarmi".

IBRAHIMOVIC - "Ibra è il Dio. E' il mio idolo da sempre. Avere lui nella stessa squadra è un qualcosa di assurdo. Per me Ibra è l'unico al mondo. A lui anche mi ispiro a livello caratteriale: una persona che non molla mai, sempre affamato. Voglia di fare, di mettersi in gioco di non mollare mai e secondo me questo è il principio mio di vita. Se non hai quello non puoi fare niente".

CREDERE IN SE' STESSI - "La cosa che ho imparato in questi anni è credere sempre in te stessa, nonostante tutto e nonostante tutto quello che ti succede attorno, perché alla fine il lavoro e la pazienza, il lavoro duro ripa sempre. L'energia boa, come si dice in portoghese".

PRIMO OBIETTIVO - "Il primo obiettivo  credo che sia la tranquillità di entrare in una squadra come questa. Dare tutta me stessa, mettermi a disposizione e riconquistare il posto che il Milan merita. Quindi dare tutta me stessa alla squadra perché il Milan merita di stare più in alto"