IlMilanista.it
I migliori video scelti dal nostro canale

news milan

Pellegatti non getta la spugna: “Non voglio sentire certi ragionamenti”

Carlo Pellegatti

Le parole del giornalista-tifoso rossonero a proposito della situazione rossonera in Champions e in campionato.

Redazione Il Milanista

Carlo Pellegatti ha pubblicato un video sul suo canale YouTube per commentare il pareggio del Milan contro il Porto. Vediamo quelle che sono state le sue dichiarazioni.

SULLA PARTITA CONTRO IL PORTO -“Sono andato a dormire piuttosto presto dopo il Porto anche perché ero abbastanza irritato e nervoso. Il risultato di 1-1 contro lascia ancora qualche flebile speranza di qualificazione al Milan, che deve vincere le prossime due e poi sperare. Non è certamente il risultato che mi ha irritato o che mi ha innervosito, ma è un mio sentimento.

UN RITORNELLO SENTITO TROPPO SPESSO - Quando ho sentito da tanti la famosa frase ‘e adesso speriamo di uscire dalla Champions e concentriamoci sul campionato’. Rispetto per chi lo dice e per tutte le opinioni, però lasciatemi il mio sentimento di rifiuto verso una frase del genere. Ognuno la pensa come vuole ma pensare che il Milan – che da oltre 60 anni fa della sua vocazione europea un punto di riferimento, una luce, una guida – voglia uscire apposta, non ci sto…perché così si fregia la storia.

 Il Porto festeggia il gol di Luis Dias che aveva dato ai lusitani il momentaneo vantaggio sul Milan per 1-0.

NON SIAMO UNA PICCOLA SQUADRA - Questo è un ragionamento da piccola squadra, e il Milan non è una piccola squadra, è un top club di vocazione europea e mondiale. Il Milan ha una rosa che certamente, senza gli infortuni, può competere in due manifestazioni. Non voglio più sentire ripetere la frase ‘concentriamoci sul campionato’.

SUL PENSIERO GIA' AL DERBY - Ho anche sentito dire dall’atteggiamento il Milan stesse pensando già al derby di domenica. Ma chi stava pensando al derby? Se Pioli stesse pensando al derby, non avrebbe schierato la formazione che ha schierato. Kjaer e Ibrahimovic avrebbero riposato, probabilmente, lo stesso anche se ci fosse stata un’altra partita domenica”.