Pazzini sul suo ritiro: “Il fisico cambia per tutti, tranne per Ibra…”

Parla l’ex attaccante rossonero

di Redazione Il Milanista

MILANO – Appena ritiratosi dal calcio giocato, Giampaolo Pazzini, in un’intervista ai microfoni de La Gazzetta dello Sport, ha fatto un bilancio della propria carriera: “Mi do un 8 in pagella. La stagione da incorniciare resta quella 2009/2010 con la Sampdoria. La meno gratificante invece è stata l’ultima al Milan, nel 2014/2015, in cui ho giocato davvero pochissimo. Aggiungo la prima a Verona, 2015/2016, quando retrocedemmo in Serie B. Futuro? Mi sono iscritto al corso da direttore sportivo, così come l’Uefa Pro da allenatore: cercherò di capire la strada migliore. Ho smesso perché era essenziale che fossi io a decidere. E poi il fisico cambia per tutti, tranne per Ibra (ride, ndr)”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy