IlMilanista.it
I migliori video scelti dal nostro canale

news milan

Quante possibilità Scudetto per il Milan? Il parere dei grandi ex

Mauro Tassotti calpesta il prato di San Siro durante la festa per i 120 anni del Milan.

L'ex rossonero Hernan Crespo ha parlato della lotta Scudetto e delle chances del Milan. Sentite le sue parole

Redazione Il Milanista

In esclusiva alla Gazzetta dello Sport ha parlato l'ex giocatore del Milan Hernan Crespo che sui rossoneri e sulla corsa Scudetto ha detto: "Per quello che sta dicendo il campionato in questo momento, il Milan è il grande favorito e alla fine riuscirà a portarsi a casa lo scudetto. Le ragioni sono semplicissime: oggi la squadra di Pioli è quella che gioca meglio a calcio delle big, e poi ha un grandissimo vantaggio: la testa è libera, la pressione in questo momento è tutta sulle rivali. Chi sarà decisivo? Mi gioco un tandem, magari immaginando una lunga staffetta da qui alla fine del campionato: gli uomini dello scudetto saranno Ibrahimovic e Giroud, con i loro gol saranno fondamentali i due 'vecchi', quelli abituati a giocare per vincere. Saranno loro a trascinare i compagni, che comunque hanno dimostrato durante tutta la stagione di aver acquisito la mentalità vincente che fa la differenza". Queste le parole in esclusiva alla Gazzetta dello Sport dove ha parlato l'ex giocatore del Milan Hernan Crespo.

Anche Aldo Serena ha parlato della corsa allo Scudetto in Serie A

Non solo Hernan Crespo. Pure l'ex attaccante del Milan Aldo Serena ha parlato del campionato e della lotta Scudetto e ha detto: "Favorita? In questo momento dico Milan e non solo per il vantaggio dei punti in classifica ma perché ultimamente ha dimostrato di saper vincere anche le partite sporche, risicate. Significa che hanno la convinzione giusta. L’uomo determinante in questa fase della stagione può essere Leao, ovviamente un milanista. Ha un verve superiore agli altri, e margini di miglioramento ancora inesplorati. Potenzialmente può risolvere qualsiasi partita, costruendo occasioni per sé o per i compagni: commette ancora qualche errore nelle scelte, ma ha qualità abbinata a velocità, può creare la superiorità numerica, mettere in condizioni di difficoltà ogni avversario. Per Pioli potrà essere determinante per sbloccare l’equilibrio". Queste le sue parole alla Gazzetta dello Sport.

Infine anche il grande ex Mauro Tassotti ha parlato delle possibilità Scudetto per il Milan

Sempre alla Gazzetta dello Sport ha parlato Mauro Tassotti che dice: “Tutto è ancora in grande equilibrio per lo Scudetto, specie tra le prime tre. Sono vicine e con tanti punti ancora in palio niente è da escludere. Ma se c’è una favorita, quella è il Milan, inutile negarlo. Il vantaggio della classifica è indiscutibile e specie nel prossimo turno dovranno essere bravi ad alimentarlo. In generale il calendario è buono, un punto a favore da dover sfruttare al meglio. Ci sono tanti grandi giocatori con capacità di determinare questa fase della stagione. Ma mi auguro che più di tutti lo faccia un rossonero… E allora dico Ibrahimovic: se sta bene e in questo periodo si è allenato con continuità potrà rientrare ed essere decisivo. Anche senza giocare novanta minuti: ha i colpi, e ora magari anche la freschezza atletica, per incidere più degli altri. Che, al contrario suo, saranno provati da una stagione intensa”. Ma parlando di mercato, si delinea l'undici titolare da sogno per la prossima stagione<<<