Panucci: “La difesa italiana del Milan mi piace: in prospettiva sono fortissimi”

Ecco le parole di Panucci

di Redazione Il Milanista

MILANO – Christian Panucci, nella sua lunga carriera da difensore, ha vestito sia la maglia del Milan che quella della Roma. Oggi l’allenatore dell’Albania ha rilasciato un’intervista a “La Gazzetta dello Sport“. Ecco le sue parole: “Il Milan mi piace, l’anno scorso ha fatto una grande campagna acquisti e ha tutto per migliorare il sesto posto. Lo metto fra le cinque che si giocheranno la Champions. Così come la Roma, che però si è un po’ indebolita. Ha perso giocatori importanti: Nainggolan accendeva la luce, Strootman era un guerriero. Kluivert è bravo, ma da valutare. Cristante e Pellegrini invece sono il futuro azzurro. La linea Conti-Caldara-Romagnoli-Calabria? Una linea tutta italiana è qualcosa che mi piace molto, il Milan del passato ha fatto tanta strada partendo da questa base. In prospettiva sono tutti molto forti, starà agli allenatori perfezionarli. Gattuso e Di Francesco che tecnici sono? Erano giocatori di quantità che ora sono allenatori con caratteri molto tosti. Hanno idee chiare, fanno giocare bene le loro squadre, tirano fuori il meglio dai giocatori. Eusebio ha già fatto vedere il proprio valore, anche al Sassuolo: per Rino è l’anno in cui dimostrare di essere un tecnico importante“. Ma intanto, attenzione all’incontro tra il Milan e Raiola: CONTINUA A LEGGERE

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy