Oliveira: “Higuain grandissima delusione, Gattuso grande allenatore. Sul Cagliari…”

Oliveira: “Higuain grandissima delusione, Gattuso grande allenatore. Sul Cagliari…”

Le parole di Luis Oliveira, ex calciatore del Cagliari.

di Redazione Il Milanista

Milan-Cagliari, parla Oliveira

cutrone-padoin-cagliari

MILANO – Luis Oliveira, ex calciatore del Cagliari, si è così espresso a Radio Rossonera su Milan-Cagliari.

SFIDA DI RICORDI: Assolutamente sì, in quel periodo il Milan era il grande Milan: la squadra più forte d’Italia“.

DIFENSORE PIU’ FORTE: Diciamo che Costacurta era uno che picchiava discretamente così come anche Tassotti (ride, ndr)“.

HIGUAIN:  “Higuain è stato una grandissima delusione per me ma credo lo sia stato anche per sé stesso. Credo che lui non si sia mai ripreso mentalmente dopo la cessione dalla Juventus. Higuain è arrivato in un Milan in difficoltà ed è stato chiamato a risolvere il problema del goal e credo che la squadra non sia riuscita a giocare per lui come succedeva insieme ai bianconeri. Credo inoltre che quel rigore sbagliato proprio contro la Juventus abbia pesato”.

PIATEK:  Piatek è un attaccante che abbiamo conosciuto quest’anno e ha già dimostrato di essere un grandissimo giocatore giocando in una squadra da media classifica come il Genoa. È pronto per una grande società come il Milan, è arrivato in rossonero con una grande motivazione. Attenzione però: non è solo l’attaccante che deve segnare, il Milan ha bisogno di trovare dei goal anche con i centrocampisti“.

GATTUSO:  “Gattuso è stato un grande giocatore ed è un grande allenatore. Con il suo carattere cerca sempre di dare qualcosa in più ai propri giocatori. Il difetto di questo Milan forse è che riesce a giocare bene solo un tempo. I rossoneri in questo periodo stanno cercando di valorizzare tanti giovani ma devono riuscire a cambiare marcia”.

CAGLIARI:  Quello di quest’anno è un Cagliari a due facce: quando gioca in casa è molto attento e sviluppa un bel gioco; quando è fuori casa invece lascia molto a desiderare. Ai miei tempi avevamo Mazzone come allenatore e lui, contro le grandi, ci diceva sempre di evitare di prendere goal nei primi 15′ di gara. Questo Cagliari invece spesso è già sotto di 1 goal nei primi 15′“.

MILAN-CAGLIARI:  Spero sarà una partita divertente. A vincere sarà chi giocherà meglio“.

EREDE?: Intravedo delle piccole somiglianze sia con Chiesa che con Muriel per velocità e capacità di dribbling“.

Intanto, Leonardo in missione: obiettivo clamoroso! > CLICCA QUI

Caricamento sondaggio...
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy