Napoli, Ancelotti: “Bella reazione dopo il Milan. Hamsik in Cina? Vogliamo accontentarlo…”

Le parole di Carlo Ancelotti, tecnico del Napoli.

di Redazione Il Milanista

Napoli, parla Ancelotti

ancelotti-napoli

MILANO – Carlo Ancelotti, tecnico del Napoli, tecnico del Napoli si è così espresso a margine della vittoria sulla Sampdoria.

Ecco le sue dichiarazioni: “Mi aspettavo questa reazione. L’anormalità sta nella partita di martedì, perché anche prima con la Lazio avevamo giocato bene. Nelle due partite con il Milan è mancata profondità, non siamo riusciti a ribaltare il gioco. I gol arrivano quando sorprendi, è difficile segnare a difesa piazzata. Il cambio di fronte veloce è una componente importante, contro il Milan non l’abbiamo fatto bene. Zielinski ha fatto una grande partita”.

HAMSIK IN CINA – “C’è una trattativa in corso, dobbiamo valutare insieme al giocatore. Il Napoli ha tantissimo rispetto per Marek, se lui vuole fare un’altra esperienza, parlo solamente da un punto di vista emozionale, c’è la tendenza e la volontà di accontentarlo. C’è questa trattativa in corso, non nascondiamo niente. Da parte mia e dalla società se il giocatore ha voglia di andare tendiamo ad accontentarlo. Credo che ci sia la volontà, d’altronde si è aperta una trattativa. Marek ha fatto molto bene, nonostante quello che si è detto. In quella posizione lì abbiamo provato Fabian, c’è Diawara. In quella posizione siamo ben coperti, tant’è che abbiamo rinunciato anche a Rog”.

INSIGNE –  “Gli dico sempre che in quella partita segna, stavolta ci ho azzeccato. Quando gli attaccanti non fanno gol vivono momenti di incertezza. Era molto importante segnare, per noi Insigne è fondamentale”.

FABIAN RUIZ – “Abbiamo anche Diawara, che avrà più opportunità. Abbiamo provato Fabian, che ha giocato molto bene in quella posizione. E c’è anche Zielinski. Li ho alternati tutti e tutti mi hanno dato soddisfazione. Non abbiamo un sosia di Hamsik, ma l’interpretazione può essere diversa”.

RIGORE A KOULIBALY? –  “Non ha bisogno di calciare il rigore perché è già molto amato. Per i rigori è meglio affidarsi a chi sa calciarli meglio, anche perché le partite finiscono quando l’arbitro fischia”.

Intanto, bomba dell’ultima ora: ultimatum di Gazidis > CLICCA QUI

Caricamento sondaggio...
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy