IlMilanista.it
I migliori video scelti dal nostro canale

news milan

MOVIOLA | Gli episodi controversi dalla sfida fra Milan e Genoa

Il Milan esulta dopo il terzo gol al Genoa.

La moviola del match fra il Milan di Stefano Pioli e il Genoa del neo allenatore ed ex rossonero, Andriy Shevchenko.

Redazione Il Milanista

Il Milan doveva riscattarsi dopo i brutti passi falsi in campionato contro Sassuolo e Fiorentina. Milan che ci riesce vincendo contro il Genoa allo Stadio Marassi, su un terreno mai banale per nessuna squadra di Serie A. Vediamo dunque nel dettaglio della nostra analisi del day after, la moviola con gli episodi maggiormente dubbi del match.

PRIMO TEMPO

Al 2' minutoKjaer finisce a terra dopo un tentativo a vuoto di uscita su Cambiaso a metà campo. Il danese si pianta lamentando un problema al ginocchio sinistro ed è costretto ad uscire. Non c'è nessun tocco del genoano con il danese che si fa male da solo. Giusto quindi non intervenire.

Al 10' minutogol del Milan sugli sviluppi di una punizione centrale dai 25 metri, Ibrahimovic apre il piattone, fa passare il pallone alla sinistra della barriera e gela Sirigu che nemmeno prova a tuffarsi. Il fallo era nato da un tocco di mano di Ekuban: la palla gli sbatte sì prima sulla gamba ma la posizione del suo corpo, profondamente scomposta con braccia larghissime, non lascia spazio ad interpretazioni. Il fallo c'era.

Al 18′ Cambiaso finisce a terra per una manata totalmente fortuita, ma molto scomposta di Gabbia che prende in pieno sul naso l’esterno. Sacchi lo grazia.

Al 32′ il direttore di gara non perdona più: ammonito lo stesso Gabbia per uno stacco di testa con il gomito larghissimo sul volto di Bianchi. Decisione giusta.

Al 40′fallo ancora di Gabbia su Bianchi a centrocampo; il centrale rossonero è già ammonito e deve stare attento. Sacchi decide di lasciar correre, ma potrebbe non perdonare ulteriormente.

45’+1′ arriva il secondo gol del Milan con Krunic che tenta una conclusione dal limite, il rimpallo torna buono per Messias che da posizione angolata colpisce di testa. La palla si infila sotto al sette, con Sirigu che prova ad arrivarci senza successo. Tutto regolare.

Il Milan esulta dopo il terzo gol al Genoa.

SECONDO TEMPO

Al 1′ terzo gol delMilan. Theo Hernandez sgasa sulla sinistra, palla a centro area per Diaz che serve alla grnade Messias. Colpo da biliardo del brasliano apre il piattone sinistro e la mette in buca d’angolo rasoterra a fil di palo. Tutto regolare.

Al 67′ ammonito Masiello per un fallo tattico su Messias che stava andando via in campo aperto. Giusto il giallo.

Al 73′ ammonito Rovella per una trattenuta evidente su Theo Hernandez che si stava involando. Decisione giusta.

Fischio finale! Il Milan espugna Marassi con un rotondo 0-3 nel segno di Messias e di Zlatan Ibrahimovic.