IlMilanista.it
I migliori video scelti dal nostro canale

news milan

Conferenza Pioli: “Leao è più disponibile, domani match importante”

Pioli durante Torino-Milan

Alle ore 14.15 Stefano Pioli sarà in conferenza stampa per presentare la gara di domani contro la Juve valida per il 23esimo turno di Serie A

Redazione Il Milanista

Il tecnico rossonero Stefano Pioli alle ore 14.15 presenterà la gara contro la Juventus, valida per la 23esima giornata di Serie A. La sfida tra le due squadre andrà in scena allo stadio San Siro di Milano.

Se domani è una partita bivio: "Bivio è un termine vostro. Assolutamente è una partita importante. La Juventus sta dimostrando la sua forza e sta recuperando punti. riuscire a vincere domani sarebbe importante. I rientri? Romagnoli, Bennacer e Calabria sono tre rientri importanti".

Sulla crescita di Theo Hernandez: "Il suo percorso di crescita fa parte del mio lavoro. Siamo soddisfatti".

Su Ibrahimovic trequartista: "In questo momento assolutamente no. A inizio partita no, magari a partita in corso".

Sull'involuzione di Brahim Diaz: "Ora sta tornando pimpante come ad inizio stagione. Le sue prestazioni sono in crescendo. Io mi aspetto delle giocate decisive".

Sui problemi difensivi e il mercato: "Il nostro è un progetto a medio-lungo termine. Se ci sarà la possibilità di migliorare l'organico lo faremo. Per ora nessuna novità".

Su Ibrahimovic e sul suo digiuno di reti: " Ha avuto le sue occasioni, purtroppo non le ha sfruttate. Domani avremo delle situazioni e lui dovrà essere determinante".

Se l'arbitro Di Bello sarà poco sereno visto cosa è successo con lo Spezia: "Non dovrà essere così. L'arbitro dovrà arbitrare sereno. E' una partita importante e lui dovrà arbitrare al massimo delle sue capacità ma sereno".

Sui numeri negativi contro Allegri: "Il passato non conta. Domani è un'altra partita".

Su Tonali e sul suo essere leader: "E' un giocatore importante. E' giovane e non è ancora al massimo delle sue possibilità. Non so se sia il capitano del futuro perchè ci sono tanti giocatori con le caratteristiche adatte".

Ancora sul mercato: "Se ci sarà la possibilità di fare acquisti il club li farà. E' normale che non sia facile la situazione che si è creata in difesa".

Su Rebic e Leao: "Non possono giocare assieme al momento. In corso d'opera potrebbero esserci nuove soluzioni. In quella posizione di campo o gioca uno o gioca l'altro".

Sul calendario e sulla partita di domani: "I miei giocatori sono attenti e determinati. Domani cercheremo di fare il massimo. Ci saranno delle difficoltà domani. Servirà un livello alto da parte nostra".

Sui complimenti di Leao a Pioli: "Leao è cresciuto per la disponibilità che ha dato in quest'ultimo periodo. In lui c'è talento e con la disponibilità potrà essere ancora più decisivo. Bennacer? E' già pronto per giocare dopo la Coppa d'Africa".

Su Messias e sulla sua posizione in campo: "La sua posizione migliore è sulla trequarti e sull'esterno, ma sa adattarsi e questa è una grande dote".

Fine della conferenza stampa