IlMilanista.it
I migliori video scelti dal nostro canale

news milan

Milan, senti Bucchi: “Scamacca somiglia a Ibra, farà molta strada”

Gianluca Scamacca, attaccante del Sassuolo in prestito al Genoa

Le parole di Christian Bucchi

Redazione Il Milanista

MILANO - Uno dei profili maggiormente graditi alla dirigenza rossonera è quello dell'attaccante classe '99 Gianluca Scamacca. Quest'ultimo gioca in prestito al Genoa, ma il suo cartellino è di proprietà del Sassuolo. E' dunque con il club emiliano - bottega sempre piuttosto cara - che occorre trattare. Scamacca, se non ci saranno colpi di scena, concluderà questa stagione in Liguria, per poi far ritorno al Sassuolo che, dal canto suo, valuterà se cederlo a titolo definitivo o se tenerlo nel proprio organico. Il Milan lo segue con grande interesse e vorrebbe cucirgli addosso il ruolo di vice-Ibra per la prossima stagione. In un'intervista rilasciata alle frequenze di TMW Radio, ne ha parlato l'ex tecnico del Sassuolo Christian Bucchi.

IL SUO COMMENTO - "Ho avuto il piacere di allenarlo nel Sassuolo e farlo esordire in Serie A. Sin dall'inizio ho visto in lui un grandissimo talento. Il merito va soprattutto ad Angelozzi, perché ha voluto fortemente riportarlo in Italia dopo che si era trasferito in Olanda. A Gianluca le qualità di certo non mancano, ma sinora non ha avuto continuità. Si è acceso a intermittenza, alternando grandi partite ad altre giocate forse con troppa leggerezza. Sono tutte cose figlie della giovane età, nulla di strano. Negli anni è migliorato tanto e sta continuando a seguire un percorso di crescita. E' sulla strada e infatti oggi è uno degli attaccanti che possono rappresentare il futuro non solo delle grandi squadre, ma anche della nostra Nazionale. Gianluca ha caratteristiche uniche. Molti lo paragonano fisicamente a Zlatan Ibrahimovic, ma io credo che si somiglino anche tecnicamente. Deve forgiare il carattere con l'esperienza: una volta fatto questo salto di qualità, potrà arrivare davvero molto lontano". >>> E intanto Elliott vuole sognare in grande, tra Champions e Scudetto: arriva il sì definitivo per tre grandi colpi a gennaio! <<<

 Christian Bucchi, ex allenatore del Sassuolo

Potresti esserti perso