IlMilanista.it
I migliori video scelti dal nostro canale

news milan

Sconcerti: “Scudetto? Inzaghi, attento alla Roma: le altre possono approfittare”

Simone Inzaghi

Il noto giornalista Mario Sconcerti ha parlato della giornata della Serie A ormai alle porte. Sentite le sue parole

Redazione Il Milanista

In esclusiva a Calciomercato.com è intervenuto il noto giornalista Mario Sconcerti che sulla giornata di Serie A ormai alle porte e sulla Roma ha detto: “Mourinho ha fatto un buon lavoro. La Roma adesso ha un’identità precisa, con dentro alcuni giocatori di livello sparsi nei reparti, cominciando da Smalling per arrivare a Cristante, Pellegrini, Mkhitharyan, Zaniolo e Abraham. Non è sempre stato così. E’ in sostanza una squadra che ha saputo crescere. Esce da tre mesi di buon calendario in cui ha incontrato quasi soltanto avversari di altra fascia a parte il derby”.

Ancora Sconcerti sulla Roma, prossima avversaria dell'Inter nella lotta Scudetto

“Comincia adesso un percorso finale con Napoli e Inter in trasferta, ma a differenza del girone di andata, adesso la Roma esiste, ha personalità, voglia di emergere. Ricalca il suo allenatore. E’ un falso problema Zaniolo. L’importante non è se resti o meno, ma il prezzo che dovrà pagarlo l’eventuale compratore. Zaniolo in questo momento è sospeso tra i venti e i cinquanta milioni. Ora finalmente ci si sta avviando alla chiarezza. Poi faccia quello che preferisce”. Queste le parole del noto giornalista Mario Sconcerti in esclusiva a Calciomercato.com sulla lotta Scudetto.

Fulvio Collovati ha parlato invece di Inter e Milan

In un'intervista alla Repubblica è intervenuto un ex rossonero e nerazzurro come Fulvio Collovati che sulle due squadre e sulla lotta Scudetto ha detto:  "I nerazzurri, per qualità della rosa e sostituti, sono più forti, mentre ai rossoneri manca un'alternativa di livello a Giroud. Se guardo il calendario dico che lo scudetto lo vincerà l'Inter, ma il Milan sa esaltarsi nelle difficoltà e tutto è possibile. In base alla voglia di riscatto direi Napoli. Scudetto? Vedo favorito il Milan e sarebbe il primo trofeo di Pioli. Anche se in finale potrebbe trovare una Juventus ben motivata. Giocatori chiave? Brozovic e Leao. Il primo è uno dei pochi veri playmaker del campionato, l'altro invece ha i colpi del fuoriclasse".