IlMilanista.it
I migliori video scelti dal nostro canale

news milan

Nosotti: “Milan? Puoi parlare di scudetto. Sui rinnovi di Kessie e Ibra…”

Franck Kessie

Le parole rilasciate dal giornalista Marco Nosotti su alcune dinamiche note in questi giorni in casa rossonera.

Redazione Il Milanista

MarcoNosotti, giornalista di Sky Sport, è intervenuto in esclusiva ai microfoni di MilanNews.it per parlare del momento dei rossoneri. Riportiamo qui alcune delle sue dichiarazioni.

SULL'INIZIO DI STAGIONE DEL MILAN - “Io credo che si possa parlare di scudetto per il Milan, che sta dimostrando una continuità che fa ben sperare, è una squadra che può avere di questi obiettivi. Mai come quest’anno c’è un livellamento nelle prime posizioni interessante, non ci sarà una lotta fra due singole squadre. Il Milan è una delle squadre che tiene uno dei baricentri medi più alti in Serie A. È una delle poche squadre che lavoro con efficacia nella metà avversaria, è una squadra che ha coraggio e che ha voglia di comandare la partita”.

 Il Milan festeggia con Stefano Pioli.

SUI MERITI DI STEFANO PIOLI - “Nel Milan vedo una crescita ed una maturazione generale. Apprezzo Pioli come persona e come allenatore, ho seguito tutte le sue squadre ed è un uomo che sa dove mettere le mani. Sa lavorare sul campo come nello spogliatoio, con il gruppo e con i singoli. È un abile tecnico, ha uno staff in cui crede e con cui sa come rapportarsi con grande competenza. È un allenatore che è cresciuto tanto e che ha arricchito il suo bagaglio di esperienza. Credo che sia il valore aggiunto in questo Milan, dove gli è stato concesso il tempo di lavorare e anche un po’ di sbagliare. Ha anche avuto il merito di aver messo i giocatori nella condizione giusta per rendere al massimo”.

SUI RINNOVI DI KESSIE ED IBRAHIMMOVIC - “Non so come finirà la vicenda di Kessié ma credo che il Milan debba mantenere una propria linea. Se rinnoverà sarà chiaramente un bene per il Milan, ma è anche liberissimo di non rinnovare. Per quanto riguarda Ibra si dovrà fare un’analisi costi benefici. Zlatan è importantissimo, è un uomo squadra che tiene unito il gruppo ma è anche un grande giocatore. Bisognerà valutare quanto lo potrai tenere in base a quanto ti potrà ancora dare”.