IlMilanista.it
I migliori video scelti dal nostro canale

news milan

Milan-Roma non è a rischio: alle 18.30 il fischio d’inizio!

Il Milan durante il derby contro l'Inter.

Il match tra Milan e Roma in programma oggi alle ore 18.30 non è in dubbio. Il fischio d'inizio della sfida è stato confermato.

Redazione Il Milanista

Nonostante le ultime positività al Covid 19 in casa Milan, la partita tra i rossoneri e i giallorossi in programma tra qualche ora allo stadio San Siro è confermata. Ultime ore davvero caotiche in casa Milan con gli ultimi tamponi effettuati che hanno fatto emergere la positività di tre giocatori davvero importanti negli schemi di mister Stefano Pioli. Alessio Romagnoli, Fikayo Tomori e Davide Calabria. Sono loro i tre calciatori che nella tarda serata di ieri sono risultati positivi al Coronavirus tra le file del diavolo.

Situazione difficile per Stefano Pioli

Per il Milan questa è stata una notizia che non ci voleva. In una difesa dove già si faceva sentire e neanche poco l'assenza per infortunio di Simon Kjaer. Senza il danese e senza Tomori e Romagnoli sarà emergenza completa in difesa per i rossoneri. Secondo le ultime indiscrezioni saranno Gabbia e Kalulu ad andare a comporre il duo difensivo con Alessandro Florenzi e Theo Hernandez sulle fasce. A centrocampo ci sarà Sandro Tonali con Krunic al suo fianco. Giroud partirà dal primo minuto in attacco con alle sue spalle Messias, Saelemaekers e Brahim Diaz.

Protocollo cambiato in Serie A

Andiamo ora ad analizzare il nuovo protocollo. Una partita per essere giocata avrà bisogno di almeno 13 giocatori di cui almeno un portiere. Questi 13 giocatori non dovranno essere tutti per forza della prima squadra ma potranno far parte anche della formazione Primavera. Con queste nuove disposizioni Milan-Roma non è assolutamente in discussione.

Il parere di De Grandis a poche ore dal match

Il noto giornalista De Grandis ha parlato a Sky Sport della partita tra Milan e Roma in programma tra poche ore e ha detto: “Tutte le partite sono importanti. La Roma non è un avversario facile e contro l’Atalanta lo ha dimostrato. Il Milan domani sarà rimaneggiato a centrocampo ma avere a disposizione Leao e Rebic restituisce ai rossoneri imprevedibilità”.