IlMilanista.it
I migliori video scelti dal nostro canale

news milan

Allarme Bennacer rientrato: contro la Fiorentina ci sarà

Ismael Bennacer

Le condizioni di Ismail Bennacer avevano destato molta preoccupazione dopo la sua prematura uscita dal campo.

Redazione Il Milanista

Nella serata di ieri il mediano rossonero ex Empoli Ismail Bennacer era uscito in anticipo rispetto ai compagni di squadra dal rettangolo verde di gioco a causa di un problema fisico. Al minuto 87, infatti, i sanitari della Nazionale algerina sono stati costretti ad intervenire in campo per soccorrere il dolorante Ismail Bennacer. Portato fuori dal campo in barella, le condizioni del mediano algerino avevano messo subito in subbuglio lo spogliatoio rossonero. Per fortuna nulla di grave per lui. Infatti Ismail Bennacer è stato vittima soltanto di crampi e di conseguenza contro la formazione della Fiorentina allenata dal tecnico ex Spezia Vincenzo Italiano, il giocatore algerino sarà regolarmente in campo. Ismail Bennacer che con la maglia della Nazionale algerina ha offerto ottime prove. Anche ieri sera uno dei migliori in campo. Solo i crampi lo hanno costretto a dare forfait.

Intanto De Siervo è stato duro nei confronti della politica sul calcio italiano

L'amministratore delegato della Serie A Luigi De Siervo ha parlato in un'intervista in esclusiva rilasciata al Sole 24 ore. Sul tema Dazn si è così espresso: “Siamo un paese in cui la politica dimostra, nei fatti, di odiare il calcio. L’allarme lanciato da Dazn deve essere colto dalle autorità e dai principali stakeholder del settore, tra cui ovviamente noi. La Lega Serie A ha venduto i propri diritti attraverso un bando regolato da una legge dello Stato. L’eliminazione della concurrency poteva evidentemente essere assunta fin dall’estate”. Queste le parole dell'amministratore delegato della Serie A Luigi De Siervo che ha parlato in un'intervista in esclusiva rilasciata al Sole 24 ore.

Marchisio nel frattempo ha parlato di Milan

"Per lo scudetto dico Milan: è la squadra che è cresciuta di più. Il Napoli di Spalletti nei momenti difficili tende a cadere. Italia? L'Europeo ha nascosto i problemi. Passare ai playoff non sarà facile. Il principale elemento di fragilità è nella mancanza di un bomber di spessore internazionale".