IlMilanista.it
I migliori video scelti dal nostro canale

news milan

Milan-Inter, le ulrime: sì Krunic e Ballo-Toure, rientrano in due all’ultimo!

Stefano Pioli e Simone Inzaghi, tecnici di Milan e Inter.

Le ultimissime novità in vista del derby di questa sera fra il Milan di Stefano Pioli e l'Inter di Simone Inzaghi.

Redazione Il Milanista

Milan Inter si sfidano nel posticipo della dodicesima giornata di Serie A in un derby della Madonnina che, come lo scorso anno, non ha bisogno di troppe presentazioni. I rossoneri guidano la classifica a quota 31 punti conquistati sui 33 disponibili, appaiati con il Napoli di Luciano Spalletti. Ma l'Inter è lì, a 24, che insegue decisa a difendere lo scudetto conquistato lo scorso anno. Sono 174 iprecedenti in Serie A tra Milan e Inter: il bilancio favorevole ai nerazzurri, con 67 vittorie contro le 52 dei rossoneri e 55 pareggi.

 Simone Inzaghi, da quest'anno tecnico dell'Inter.

ULTIME DA CASA INTER - Simone Inzaghi ha tutti a disposizione. La coppiaoffensiva titolare formata da Lautaro Martinez e Dzeko. I dubbi principali riguardano lefasce: Darmian dovrebbe spuntarla su Dumfries e Perisic su Dimarco. Inporta confermato Handanovic, difeso dalla solida e consolidata difesa formata dal muro Skriniar, De Vrij e Bastoni.

ULTIME DA CASA MILAN - Il Milan è senza lo squalificato Theo Hernandez, che sarà probabilmente sostituito sulla fascia sinistra della difesa da Ballo-Toure.La notizia è il recupero lampo di Ante Rebic, che ha stretto i denti e sarà della partita. Per lui un possibile spezzone di partita, specie qualora questa dovesse essere bloccata. Acentrocampo l''opzione Krunic sarebbe, certamente, quella più conservativa. Il numero 33 non ha le qualità di un trequartista puro, ma è un giocatore tatticamente utilissimo. Nel derby la sua principale funzione potrebbe funzionare quella di schermo schermo a Marcelo Brozovic.

MILAN (4-2-3-1): Tatarusanu; Calabria, Tomori, Kjaer, Kalulu; Kessie, Tonali; Saelemaekers, Brahim Diaz, Leao; Ibrahimovic.

INTER (3-5-2): Handanovic; Skriniar, de Vrij, Bastoni; Darmian, Barella, Brozovic, Calhanoglu, Perisic; Dzeko, Lautaro Martinez.