IlMilanista.it
I migliori video scelti dal nostro canale

news milan

Verso Milan-Genoa: tutti i possibili duelli del match

GENOA, ITALY - DECEMBER 1: Zlatan Ibrahimovic of Milan (L) celebrates with his team-mates Theo Hernandez and Matteo Gabbia after scoring a goal on a free-kick during the Serie A match between Genoa CFC and AC Milan at Stadio Luigi Ferraris on December 1, 2021 in Genoa, Italy. (Photo by Getty Images)

Domani sera il Milan affronterà a San Siro i grifoni per la 33esima giornata di Serie A. Ecco tutti i possibili duelli del match.

Redazione Il Milanista

Domani sera il Milanaffronterà a San Siro il Genoa alle 21:00, per la 33esima giornata di Serie A. L’obiettivo dei rossoneri è ottenere i tre punti davanti ai propri tifosi, così da rimanere al vertice della classifica e allontanarsi dalle avversarie. In attesa del match, ecco i possibili duelli della gara pubblicati dalla società rossonera sul sito acmilan.com:

THEO HERNÁNDEZ vs JOHAN VÁSQUEZ

Dopo una prima fase di stagione da centrale difensivo, il messicano del Genoa è stato dirottato sulla fascia sinistra dall'arrivo del nuovo allenatore Alexander Blessin. Concentrato, roccioso, Vásquez è un avversario tosto per chiunque. Tra i giocatori rossoblù è il migliore per respinte difensive (75) e contrasti (70). Più offensivo il profilo di Hernández, grimaldello in grado di scardinare qualsiasi difesa con le sue sortite: Theo ha già servito 6 assist ai compagni in questa Serie A, oltre ai 4 gol segnati. Due giocatori diametralmente diversi per caratteristiche, dunque, a presidiare i rispettivi out di sinistra.

MIKE MAIGNAN vs SALVATORE SIRIGU

Ci sono otto anni di differenza tra il rookie Mike e l'esperto Salvatore, estremo difensore dei rossoblù. Sirigu, classe 1987, è uno dei portieri più navigati del campionato ed è alla sua prima stagione con i liguri dopo la lunga militanza nel Torino. In questo campionato, il sardo di Nuoro ha giocato tutte e 32 le partite subendo 52 reti e mantenendo la porta inviolata in 9 occasioni. 109 le parate complessive, con un'efficacia del 68%. La percentuale di parate di Maignan si attesta invece al 78,7% e solo José Sá del Wolverhampton (79%), nei cinque grandi campionati europei, ha una percentuale migliore del rossonero. Mike di presenze in Serie A ne ha 26 con un bilancio di 19 reti subite e 13 clean sheets.

ISMAËL BENNACER vs MILAN BADELJ

L'algerino torna a presidiare la mediana rossonera dopo una giornata di assenza per problemi fisici. Isma è stato il miglior rossonero del mese di marzo e si sta dimostrando, partita dopo partita, un elemento fondamentale negli schemi e nelle idee di Mister Pioli. Il "4" è infatti il giocatore di movimento del Milan che ha registrato in media più palloni recuperati a partita (6,5); dovesse, come previsto, scendere in campo contro il Genoa, raggiungerebbe la 100ª presenza in tutte le competizioni con la maglia del Milan. Di fronte a lui troverà l'esperienza di Milan Badelj, che è il centrocampista che nel 2022 ha recuperato più palloni (110) ed effettuato più intercetti (37) in Serie A. Il croato è, tra i giocatori di Blessin, colui che ha anche effettuato più passaggi in stagione (1318).

OLIVIER GIROUD vs MATTIA DESTRO

Bomber a confronto, i due migliori realizzatori delle due squadre: 8 gol in Serie A per Giroud finora (alla pari di Ibra e Leão), 9 per Destro di cui 5 di testa. Il genoano ha già segnato 5 gol in Serie A contro i rossoneri e, in caso di gol a San Siro, potrebbe diventare il primo giocatore del Genoa ad andare in doppia cifra di gol in due stagioni di Serie A di fila a partire da Tomas Skuhravy (tre, tra il 1990/91 e il 1992/93). Il classe 1991, che ha vestito la maglia rossonera da febbraio a maggio 2015, ha però segnato un solo gol nelle ultime 10 partite di campionato. Giroud, che ha fatto del feeling con San Siro uno dei suoi punti forti di questa stagione, vuole ritrovare il gol davanti al pubblico di casa: gli manca da Milan-Lazio di Coppa Italia, del 9 febbraio scorso. Il francese, che di recente ha ritrovato il gol anche in nazionale, ha raggiunto la doppia cifra di gol stagionali per la 15ª stagione consecutiva.