news milan

Milan, Giroud si allena con il resto della squadra

Olivier Giroud, attaccante rossonero

Nella giornata di ieri il Milan è tornato ad allenarsi a Milanello dopo 3 giorni di riposo. Tra i giocatori c'era anche Olivier Giroud

Redazione Il Milanista

La pausa delle Nazionali sono un balsamo per il Milan. Infatti alla ripresa Stefano Pioli potrà riavere Olivier Giroud. L'ex Chelsea ed Arsenal infatti nella giornata di ieri, ovvero quando i rossoneri si sono ritrovati a Milanello, è tornato a lavorare con la squadra.

Il francese, alla scorsa sosta per le Nazionali, è risultato positivo al Covid. Il Coronavirus ha avuto delle ripercussioni sulla forma fisica, senza dimenticare la lombalgia dopo la botta alla schiena rimediata nel finale della prima partita di Champions League, quando i rossoneri hanno giocato ad Anfield contro il Liverpool. Pioli, nei giorni scorsi, aveva dichiarato che Giroud sarebbe tornato completamente a disposizione dopo la sosta delle Nazionali. E così è stato: dopo i tre giorni concessi ai propri giocatori, i rossoneri si sono ritrovati a Milanello per iniziare a preparare il match contro l'Hellas Verona. E il francese si è allenato con i suoi compagni senza problemi.

L'assenza del francese ha condizionato molto le scelte di Stefano Pioli. Il Mister ha infatti dovuto rinunciare a entrambi i propri attaccanti affidandosi a Ante Rebic. Il croato non ha fatto rimpiangere Ibrahimovic e Giroud, nonostante i molti dubbi sul ruolo dopo la scorsa stagione. Il tecnico emiliano potrà avere più scelte ora con l'ex Chelsea a disposizione: più fisicità a discapito del dinamismo. Ma il francese è sicuramente più utile sul gioco di sponda e con l'abilità dei piedi di Mike Maignan...

Dopo il recupero di Giroud Stefano Pioli spera di riavere anche Zlatan Ibrahimovic. Lo svedese sta recuperando da un problema al polpaccio. Il suo ritorno, oltre a completare il reparto, darà nuove opzioni d'attacco. Ibra può fare da accentratore ma anche da regista offensivo.

I rossoneri, e i loro tifosi, non vedono l'ora di rivedere in campo Giroud e Ibra.