IlMilanista.it
I migliori video scelti dal nostro canale

news milan

Marelli: “Sorpreso dalla designazione per Milan-Juve. Ecco chi mi aspettavo”

VERONA, ITALY - MARCH 07:Referee Daniele Orsato gestures during the Serie A match between Hellas Verona FC  and AC Milan at Stadio Marcantonio Bentegodi on March 07, 2021 in Verona, Italy. (Photo by Alessandro Sabattini/Getty Images)

Ecco l'analisi di Luca Marelli, sul suo canale YouTube, in merito alla scelta dell'AIA di affidare Milan VS Juventus a Daniele Orsato.

Redazione Il Milanista

Nella giornata di oggi sono rese note le designazioni arbitrali per il prossimo turno di campionato, turno che inizierà domani sera con la sfida tra Hellas Verona e Bologna. Per il big match di San Siro di domenica sera tra Milan e Juventus l'AIA, Associazione Italiana Arbitri, ha designato come arbitro Daniele Orsato di Schio.

In merito alla designazione dell'Associazione è intervenuto l'ex arbitro e attuale commentatore di DAZN Luca Marelli ha commentato sul proprio canale Youtube. Ecco le sue parole:

"Mi sorprende, mi aspettavo Valeri che tra l’altro è assente completamente dalle designazioni. Non mi aspettavo certamente Orsato per un motivo banale: l’ultima partita arbitrata in Serie A risale a circa un mese fa ed è stata Bologna-Juventus. Pensare ad Orsato per Milan-Juventus dopo che ha arbitrato Bologna-Juventus è abbastanza particolare. Credo, ma questo andando veramente ad intuito, che ci sia stata qualche emergenza. Secondo me questa non era la designazione pensata da Rocchi, che si è trovato a fare una scelta. Milan-Juventus non poteva andare ad un giovane, doveva andare ad uno dei primi quattro in graduatoria. Massa era fuori discussione per ovvi motivi, Doveri ha appena arbitrato la Supercoppa fra Inter e Juventus, Valeri era un’ipotesi ma manca dalle designazioni, perciò a sensazione direi che questa è una designazione non dico forzata, ma sicuramente diversa da quella che Rocchi aveva programmato. Se poi invece aveva effettivamente programmato così allora vuol dire che ci ho capito poco dell’ultimo periodo”.