Mancini: “I giocatori della Nazionale devono avere qualcosa di diverso”

Mancini: “I giocatori della Nazionale devono avere qualcosa di diverso”

Le parole del CT

di Redazione Il Milanista

MILANO – Roberto Mancini, tecnico della Nazionale italiana, ha rilasciato un’intervista a Esquire. Ecco alcune delle sue dichiarazioni:

“Un calciatore può giocare male o bene, non è importante quello, l’importante è che dimostri qualcosa di diverso, qualcosa che possa farlo giocare in Nazionale – sottolinea l’allenatore della Nazionale azzurra -. Perché la Nazionale è fatta per 30, 40 giocatori, non di più. Per i migliori. Se ci sono tecnica e fisico insieme è meglio, perché a volte le partite si decidono con un calcio piazzato, un calcio d’angolo. Ma il calcio si gioca con i piedi, prima di tutto è importante avere quelli”.

Intanto, il Milan cambia: previste 5 cessioni > CLICCA QUI

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy