L’ultima poltrona… chi sarà il nuovo ds del Milan?

L’ultima poltrona… chi sarà il nuovo ds del Milan?

Tutti i papabili al ruolo di ds del Milan

di Redazione Il Milanista

Elliott ha le idee chiare. Prendere a 1 vendere a 10.

Paolo Maldini è ansioso di conoscere il nome del nuovo ds del Milan
Paolo Maldini è ansioso di conoscere il nome del nuovo ds del Milan

Milano- Che il nuovo Milan sta prendendo corpo è vero, ma è altrettanto vero che l’organigramma societario non è completo. Resta vacente il buco da ds del Milan lasciato da Leonardo, per rimpiazzarlo tanti sono i profili analizzati da Gazidis. In pole c’è Igli Tare l’attuale direttore sportivo biancocelste è uno degli uomini più apprezzati da Gazidis e Elliott, ha portato, infatti, in Italia tanti emeriti sconosciuti per poi rivenderli a peso d’oro, Sergei Milinkovic- Savic è solo l’ultimo di una lunga serie. La trattativa con l’albanese non è tra le più semplici, visto che ha mediato il rinnovo di Simone Inzaghi con la Lazio, sembra destinato a restare almeno un altro anno a Roma.

Gli altri nomi accostati al ruolo di ds rossonero sono quelli di Osti, Sartori e Bigon, rispettivamente sotto contratto con Sampdoria, Atalanta e Bologna. Il modus-operandi, di tutti i papabili al post Leo, è abbastanza simile tra di loro: prendere a poco e vendere a tanto. Gazidis sta tracciando la strada seguendo le intenzioni  di Elliott ormai chiare, voler far cassa con dei giovani per far tornare il Milan una BIG.

Un milanista vero fa colazione con caffè e Gazzetta! Risparmia il 50% sull’edizione digitale!
Segui il Milan ogni giorno con l’edizione digitale della Gazzetta dello Sport a 9,99 al mese anziché 19,99.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy