IlMilanista.it
I migliori video scelti dal nostro canale

news milan

Lotti: “Bisogna ripartire dalle basi mettendo un numero massimo di stranieri”

GENOA, ITALY - DECEMBER 1: Zlatan Ibrahimovic of Milan (L) celebrates with his team-mates Theo Hernandez and Matteo Gabbia after scoring a goal on a free-kick during the Serie A match between Genoa CFC and AC Milan at Stadio Luigi Ferraris on December 1, 2021 in Genoa, Italy. (Photo by Getty Images)

L'ex ministro dello Sport Luca Lotti ha parlato di come poter far ripartire il calcio italiano. Le sue parole

Redazione Il Milanista

In esclusiva a Tutto Mercato Web ha parlato l'ex ministro dello Sport Luca Liotti, il quale Presente al Museo del Calcio al centro sportivo di Coverciano per l'evento "Convegno Giornata Digitale", si è espresso su come poter far ripartire il calcio italiano.

Le parole di Luca Liotti in esclusiva a Tutto Mercato Web

"Come prima cosa intanto dobbiamo affrontare il problema. Fino a oggi, dopo l'esclusione dal Mondiale, ci siamo limitati a commentare l'evento. Parliamo di Jorginho che ha sbagliato il rigore ma non possiamo andare avanti così, bisogna affrontare il problema. Dopo l'eliminazione con la Svezia di 4 anni fa si era detto che dovevamo ripartire da zero, ma non è stato così. Ci sono distorsioni con i giovani, tutto il calcio di deve interrogare, dalla Lega Serie A ai Dilettanti".

Sulla possibilità di mettere un limite agli stranieri in Serie A

"Il problema non è il limite agli stranieri ma come i nostri ragazzi vengono tirati su. Ci sono vincoli per gli italiani, a volte è più conveniente prendere un ragazzo dall'estero che dall'Italia. Dobbiamo agire su queste cose che non funzionano. Una volta fatto questo si può arrivare a una riforma strutturale".

Sul progetto delle seconde squadre in Serie C

"Dobbiamo ripartire dal numero, 60 squadre sono troppe. Le seconde squadre potrebbe essere una risposta giusta ma anche in questo caso bisogna strutturare tutto. Dobbiamo ripartire dalla base, dai dilettanti". Queste le parole in esclusiva a Tutto Mercato Web dove ha parlato l'ex ministro dello Sport Luca Liotti, il quale Presente al Museo del Calcio a Coverciano per l'evento "Convegno Giornata Digitale", si è espresso sul come poter far ripartire il calcio italiano. Parlando di Milan, invece, c'è una notizia bomba! Pare infatti che il direttore sportivo rossonero Paolo Maldini possa prendere un fenomeno per soli 10 milioni di euro.