IlMilanista.it
I migliori video scelti dal nostro canale

news milan

Kessie sempre più lontano da Milano: Real alla finestra

Franck Kessie esulta dopo um gol segnato.

Il futuro di Franck Kessie sembra essere sempre più lontano da Milanello. Il Real Madrid fa sul serio per lui

Redazione Il Milanista

Non è un segreto che a giugno Franck Kessie lascerà il Milan. Il mediano ivoriano ex Atalanta e Cesena non ha mai raggiunto un accordo con la società di via Aldo Rossi per il rinnovo di contratto e tra pochi mesi se ne andrà a parametro zero. Ad aspettarlo ci sono tanti top club, i quali farebbero carte false per poterlo avere.

Juventus e Inter sono interessate a lui

In Italia sono due le squadre che vorrebbero prendere Franck Kessie a parametro zero. Si tratta della Juventus e dell'Inter. L'amministratore delegato dell'Inter Beppe Marotta vorrebbe ripetere il colpo fatto la scorsa estate con Hakan Calhanoglu quando si spostò da una sponda all'altra della città facendo infuriare i tifosi rossoneri. Il direttore sportivo della Juventus Cherubini sembra interessato proprio alla pari di Marotta a Franck Kessie. Nei giorni scorsi si vociferava addirittura di cifre per lo stipendio di Kessie in bianconero.

Il Real Madrid è uscito alla scoperta per Franck Kessie

Secondo As anche il Real Madrid di Carlo Ancelotti sarebbe fortemente interessato a Franck Kessie. Il quotidiano spagnolo scrive come la dirigenza madrilena abbia già sondato il terreno con il procuratore del giocatore ivoriano. In Spagna il Real Madrid non è la prima squadra ad aver messo gli occhi su Kessie visto che nei giorni scorsi si parlava di un accordo tra Franck Kessie e il Barcellona in vista della prossima stagione. Quel che è sicuro è che Franck Kessie piace e non poco a tutte le big. Non si sa ancora dove sarà il suo futuro. O meglio, lontano da Milanello quasi certamente. Chi vorrà il mediano ivoriano dovrà tuttavia superare la folta concorrenza che si è venuta a creare. Inter e Juventus sono avvisate. Per Franck Kessie la strada non è pianeggiante ma tortuosa e piena di curve.

di Sergio Poli