Jacobelli: “Il malumore di Cutrone è normale”

Jacobelli: “Il malumore di Cutrone è normale”

Ecco le parole di Jacobelli

di Redazione Il Milanista

MILANO – Il direttore di “Tuttosport“, Xavier Jacobelli, è intervenuto ai microfoni di RMC Sport per parlare del Milan. Ecco le sue parole.

Sulle parole di Scaroni:Ero presente ieri e ho apprezzato molto le parole di Scaroni e Antonello. La rivalità sportiva tra Milan e Inter ci sarà sempre ed è giusto che sia così, ma credo che la questione stadio debba essere affrontata insieme dai due club. Finalmente in Italia si sta affrontando il tema degli impianti perchè se possiedi uno stadio puoi essere molto più competitivo. Ieri Scaroni ha voluto riaffermare la volontà del Milan di tornare in vetta al calcio mondiale. Trovo la scelta del Milan giusta e razionale. L’accordo tra Milan e Inter è positiva per entrambi a mio avviso“.

Su Cutrone:Un po’ di malumore di Cutrone è normale. L’arrivo di Piatek e l’impatto che ha avuto ha cambiato le gerarchie offensive del Milan. Cutrone è un patrimonio del Milan, sono convinto che ci sarà spazio anche per lui nei prossimi mesi. Patrick ha un grande avvenire davanti a sè, questa situazione può aiutarlo a crescere e ha la fortuna di avere un allenatore come Gattuso“.

Su Donnarumma:A Roma ho rivisto il Donnarumma fenomeno che aveva fatto esordire Mihajlovic. Siamo talmente abituati a parlare di Donnarumma come se fosse un veterano e invece a breve compirà appena 20 anni. Nel processo di cresciti di un grande portiere come Gigio ci devono essere dei momenti difficili, però la grandezza di un giocatore si vede anche da come fa tesoro di certe situazioni“.

Intanto, Gazidis spettacolare: colpaccio a costo zero! > CLICCA QUI

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy