IlMilanista.it
I migliori video scelti dal nostro canale

news milan

Palmeri: “Il Milan ha entusiasmo, cosa che manca ai partenopei”

MILAN, ITALY - SEPTEMBER 12:  Zlatan Ibrahimovic celebrates his first goal with his teammates Alexis Saelemaekers and Rafael Leao during the Serie A match between AC Milan and SS Lazio at Stadio Giuseppe Meazza on September 12, 2021 in Milan, Italy. (Photo by Pier Marco Tacca/AC Milan via Getty Images)

Tancredi Palmeri ha rilasciato un’intervista sul ritorno in campo della Serie A. Ecco le sue dichiarazioni sul Milan.

Redazione Il Milanista

Manca sempre meno al ritorno in campo della Serie A. Questa giornata di campionato può già rivelarsi decisiva per la lotta scudetto. Il Milaninfatti dovrà affrontare in casa il Bologna, una sfida che i rossoneri sanno di non poter sbagliare. I partenopei invece dovranno affrontare l’Atalanta nell’attesissimo big match di domenica pomeriggio. Gara difficile anche per i nerazzurri, che dovranno affrontare i bianconeri nel derby d’Italia. Proprio in occasione della 31esima giornata di campionato, Tancredi Palmeri ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di Radio Marte nel corso della trasmissione Si gonfia la rete.

Ecco le sue considerazioni sulla lotta scudetto: "Scudetto? Pensare al Milan che non batte il Bologna è difficile, certo hanno pareggiato con la Salernitana. Io comunque non riesco a pensare alla Juventus che ne scavalca 3 in un botto. Una base di gioco una squadra che vuole vincere lo Scudetto deve avercela, ma la Juve quest’anno non ce l’ha. Ovviamente tutto è possibile ma nel dare le percentuali quelle della Juventus sono di accademia. Atalanta-Napoli? L’Atalanta è in emergenza costante, si sono ridotte, certo al Napoli manca Osimhen. Sia Gasperini che Spalletti stanno arretrando un pochino il raggio d’azione per proteggersi meglio, da Spalletti siamo abituati mentre per Gasperini è una novità. Io penso che entrambi non vorranno concedere, anche perché l’Atalanta andrà a Lipsia".

Sulla gara di domenica pomeriggio"Le squadre non si apriranno, non sarà una gara spettacolosa come negli ultimi anni. Si tratta di una partita più di concentrazione che di gioco costruito e arieggiato".

Perché il Milan sembra favorito per lo scudetto:"Il Milan ha un entusiasmo che il Napoli non ha. A Napoli, invece, il problema è che sembra sempre che la squadra debba convincere i tifosi, questo con il Milan non avviene. Se il Napoli vince contro l’Atalanta si autoconvince bene. Il Napoli è andato male con le piccole, sembra sempre che debba fare uno sforzo per dimostrare qualcosa ai suoi. Questo turno è stra favorevole al Milan ma se rimani a 3 punti poi il Milan nelle ultime 4 partite ha gare toste. Ognuno è padrone del suo destino ma è tutto possibile"