IlMilanista.it
I migliori video scelti dal nostro canale

news milan

Mpasinkatu: “Giroud al Milan vuole lasciare il segno. Quando starà bene…”

Olivier Giroud,

Mpasinkatu ha rilasciato un’intervista su Giroud e sugli infortuni avuti in questi mesi. Ecco le sue dichiarazioni.

Redazione Il Milanista

Oggi apre ufficialmente la sessione invernale di calciomercato e il Milaninizia a pensare ai colpi da mettere a segno. Il primo rinforzo per Stefano Pioli riguarderà la difesa, priva dell’infortunato Kjaer. Per i rossoneri è inoltre necessario trovare un buon giocatore anche per l’attacco. Nel reparto offensivo ci sono infatti Ibrahimovic, che ha compiuto 40 anni, e Giroud, che ne ha 35. Il francese in questo inizio di stagione non è riuscito a lasciare il segno come avrebbe voluto. Nel girone d’andata ha disputato 10 partite in Serie A, segnando 4 reti e fornendo 1 assist.

Il problema principale di Oliver Giroud riguarda la sua condizione fisica. In questa prima parte di campionato è stato fuori 3 volte. A settembre ha saltato due partite con il Milan per lombalgia, mentre ad ottobre ha saltato 1 partita per un dolore alla schiena. L’infortunio più lungo c’è stato a fine novembre e per tutto dicembre, quando ha saltato ben 6 partite per la rottura della fibra muscolare.

Proprio dell’attaccante rossonero ha parlato Malu Mpasinkatu, raggiunto in esclusiva da MilanNews. Ecco le sue dichiarazioni sul francese: “Quando è stato bene, ha fatto bene. Giroud non lo discuto perché è un campione. Per lui è una questione di condizione fisica e quando sarà al 100% darà il suo contributo. Lui sa che nella seconda parte di stagione servono i suoi gol e le sue prestazioni. Siccome non è venuto al Milan per svernare ma per lasciare il segno, secondo me quando starà bene fisicamente farà i gol come ha sempre fatto”.