IlMilanista.it
I migliori video scelti dal nostro canale

news milan

Laudisa: “Al Milan piace tanto Scamacca, anche più di Origi”

MILAN, ITALY - JANUARY 13: Stefano Pioli, Head Coach of AC Milan, celebrates with his players at the end of the Coppa Italia match between AC Milan and Genoa CFC at Stadio Giuseppe Meazza on January 13, 2022 in Milan, Italy. (Photo by Marco Luzzani/Getty Images)

Carlo Laudisa ha rilasciato un’intervista sul mercato estivo del Milan, commentando i possibili acquisti dei rossoneri.

Redazione Il Milanista

Dopo la sosta per la Nazionale, il Milansi prepara a tornare in campo per l’ultima parte di campionato. Mancano soltanto otto gare al termine della stagione e i rossoneri sanno di non poter sbagliare nulla. Gli uomini di Pioli si trovano infatti al primo posto in classifica con 66 punti. Tuttavia le dirette avversarie per lo scudetto sono a poca distanza, con i partenopei a tre punti in meno e con i nerazzurri che hanno una partita ancora da disputare. Il sogno dei diavoli è di poter vincere il titolo che manca da troppi anni e di poter trionfare anche in Coppa Italia.

Nel frattempo la dirigenza meneghina continua a lavorare sul mercato, alla ricerca degli innesti giusti da acquistare in estate. Il primo rinforzo dovrà riguardare l’attacco, con Ibrahimovic che non ha ancora deciso se ritirarsi o meno. Proprio su questo tema e su altri è intervenuto Carlo Laudisa, giornalista della Gazzetta dello Sport. Il giornalista ha commentato le possibili operazioni in attacco del Milan per la prossima finestra di mercato:Il Milan che prepara la lotta scudetto sta guardando al prossimo goleador: chi prenderà il posto di Ibra? Sì, perché Zlatan farà al massimo un contratto a gettone, si sta preparando all’addio anche se vuole ancora esserci. Ecco perché Maldini e Massara sono attivissimi per individuare il nuovo centravanti, quello del futuro”.

Sui nomi emersi negli scorsi giorni ha dichiarato: “Si è parlato per settimane di Origi, il centravanti belga del Liverpool in scadenza di contratto con un ingaggio importante, ma in parallelo i dirigenti rossoneri hanno anche un appuntamento col Sassuolo per Gianluca Scamacca. Qui viene il bello, perché l’attaccante romano ha tutte le caratteristiche per essere un centravanti di prospettiva. Il problema è il prezzo, il Milan parte da quota 30 milioni, al Sassuolo forse non ne bastano neanche 40. Si vedranno, vedremo con quali argomenti: di sicuro Scamacca piace, piace molto, forse anche più di Origi”.