IlMilanista.it
I migliori video scelti dal nostro canale

news milan

L’ex allenatore di Kessié: “Un peccato che lasci il Milan. È da top club!”

Franck Kessie

Massimo Drago ha rilasciato un’intervista sul futuro di Franck Kessiè dopo l’addio al Milan. Ecco le sue dichiarazioni.

Redazione Il Milanista

Oramai sembra chiaro a tutti che Franck Kessiè non rinnoverà il contratto con il Milan e lascerà il club a fine stagione. Il centrocampista ha il contratto in scadenza a giugno e non è intenzionato ad accettare la proposta di rinnovo della società rossonera. La distanza tra la domanda del giocatore e la risposta della dirigenza infatti è troppo elevata e per tale motivo Kessiè si prepara a salutare la sua squadra. Con ogni probabilità il giocatore approderà al Barcellona a parametro zero. Il 25enne si sente pronto per iniziare questa nuova sfida in un top club mondiale.

Sicuro del centrocampista e del fatto che farà bene in Spagna è Massimo Drago, il tecnico che lo fece debuttare con la maglia del Cesena nella stagione 2015/2016. Intervistato dal quotidiano Sport, il tecnico ha commentato l’addio di Kessiè al Milan e il fatto che approderà in un big club: "Franck Kessié sarà titolare al Barcellona. Kessié è un calciatore da Barcellona e da qualsiasi altro top club mondiale. È cresciuto tantissimo in queste sette stagioni italiane e può migliorare ancora visto che ha appena 25 anni. Ha una personalità mostruosa e l'interesse del Barça non mi sorprende. Sarebbe un vero peccato vederlo lasciare il Milan e la Serie A a fine stagione, ma in ottica blaugrana Kessié a parametro zero sarebbe un'operazione straordinaria. Con un grande ex centrocampista come Xavi da allenatore, Franck potrebbe crescere ancora di più".

Sulla posizione in campo più idonea per Kessiè: "Kessié può giocare anche da regista, ma per me la posizione in cui rende meglio è quella della mezzala. Parliamo di un box to box in grado di difendere e attaccare per 90 minuti con gli stessi risultati. Nonostante la sua grossa stazza, ha le capacità tecniche per liberarsi e fare la giocata in pochi metri. È un autentico jolly, che nel 4-3-3 di mister Xavi sarebbe perfetto al fianco e non al posto di Busquets. Da numero 8 credo che Kessié al Barça potrebbe segnare almeno 8-9 reti a stagione".