IlMilanista.it
I migliori video scelti dal nostro canale

news milan

Battistini: “Grazie a Pioli sono migliorati tutti i giocatori rossoneri”

MILAN, ITALY - JANUARY 13: Stefano Pioli, Head Coach of AC Milan, celebrates with his players at the end of the Coppa Italia match between AC Milan and Genoa CFC at Stadio Giuseppe Meazza on January 13, 2022 in Milan, Italy. (Photo by Marco Luzzani/Getty Images)

Sergio Battistini ha rilasciato un’intervista sul miglioramento dei giocatori del Milan, dovuto alla guida di Pioli.

Redazione Il Milanista

Domani sera il Milan sarà impegnato in casa del Cagliari per disputare la 30esima giornata di Serie A. I rossoneri si trovano nel loro periodo migliore, forte del primato in classifica. Gli uomini di Pioli però sanno di non poter sbagliare e di non poter compiere nessun passo falso, perché le avversarie sono tutte lì a poca distanza. I partenopei si trovano infatti a meno tre punti, mentre i nerazzurri a meno quattro lunghezze con una partita in meno. Per tale motivo la gara di domani sera all’Unipol Domus potrà rivelarsi in parte decisiva per la lotta scudetto.

Proprio in occasione del match, Tuttomercatoweb.com ha intervistato Sergio Battistini. Ecco le parole dell’ex giocatore del Milan sulla sfida di domani: "Il match col Cagliari non sarà facile perché sta lottando per non retrocedere. È una gara impegnativa e da ora fino alla fine ogni partita può determinare l'esito finale".

Su cosa le piace del Milan: "Mi piace come gioca, è una squadra offensiva, che cerca il dominio della gara. Ma tutte le tre là davanti stanno facendo un gran campionato, ora vince chi sbaglia meno".

Sui giocatori che preferisce tra i rossoneri: “Leao sicuramente, è un gran giocatore. Tonali è cresciuto tanto: molto merito ce l'ha Pioli, che ha fatto migliorare tutti".

Su Leao: "E' un giocatore veloce, tecnico, è una punta ma preferisce partire dall'esterno: mi ricorda il Vialli prima maniera della Samp".

Sulla difesa del Milan: "E' importante anche la protezione del centrocampo. Comunque ci sono alternative interessanti e il portiere è stato una gran sorpresa. Tutti si preoccupavano dopo l'addio Donnarumma ma Maignan è forte".

Su Ibrahimovic: "E' un valore aggiunto, se fa la parte finale del campionato sicuramente sarà una presenza notevole, si farà sentire".

Su Giroud: "Ha lasciato comunque il segno, è stato decisivo, è stato un bel colpo".