Il punto sul mercato rossonero: un nome per tutti i ruoli

Il mercato di gennaio sta entrando nella sua fase più calda e la società rossonera è pronta a cogliere tutte le occasioni che si presenteranno.

di Redazione Il Milanista

MILANO – Il mercato di gennaio entra nella sua fase più calda e la dirigenza rossonera è in piena attività per assicurare rinforzi nei reparti richiesti da Stefano Pioli. Questa la situazione per quanto concerne rispettivamente portieri, difensori, centrocampisti ed attaccanti.

CAPITOLO PORTIERI – Con il rinnovo di Gianluigi Donnarumma in stand-by, ma che non desta particolari preoccupazioni, il Milan guarda al futuro. Incerto invece il futuro del fratello Antonio. Le due trattative sono comunque  separate e non c’è il rischio di un “Fassone bis”. La dirigenza rossonera sta trattando con Mino Raiola, procuratore di entrambi i portieri, impostando 2 differenti operazioni.

CAPITOLO DIFENSORI – Secondo quanto riferito da Gianluca Di Marzio a Sky Sport, il Milan sembra ormai orientato a soluzioni diverse rispetto a Simakan, il cui infortunio lo terrà fermo per almeno due mesi. I rossoneri vorrebbero un calciatore che possa giocare subito. Di conseguenza Tomori diventa la prima altenrativa. Il difensore del Chelsea ha già dato l’ok.

CAPITOLO CENTROCAMPISTI – Nell’attesa di raggiungere l’accordo per il rinnovo di Calhanoglu, per cui c’è grande ottimismo (le cifre potrebbero aggirarsi attorno ai 4 mln e bonus), si lavora su Meitè. Siamo molto vicini alla chiusura fra il Torino e i rossoneri. Si tratta il prestito con diritto di riscatto con il club di Cairo e mancano gli ultimi dettagli (per due match di fila il giocatore è stato in tribuna).

CAPITOLO ATTACCANTI – Mario Mandzukic è pronto a rimettersi in discussione in una piazza importante e freme dalla voglia di tornare a giocare. Come riporta il quotidiano Tuttosport, ci sarebbe stato un contatto diretto tra il giocatore e Maldini, dal quale sarebbe emerso un gradimento reciproco (il classe ‘86 sarebbe disposto ad accettare un contratto di 6 mesi).

>>> E intanto Elliott vuole sognare in grande, tra Champions e Scudetto: arriva il sì definitivo per tre grandi colpi a gennaio! <<<

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy