Il Giulianova contro Salvini: “La nostra maglia è sacra!”

La polemica

di Redazione Il Milanista

MILANO – Ieri pomeriggio, in occasione di un suo intervento in Abruzzo, il Ministro dell’Interno Matteo Salvini ha ricevuto in regalo da alcuni tifosi una maglia del Real Giulianova.

Lo stesso vice-premier ha voluto indossare la maglietta durante il suo discorso ma, questo gesto, non è stato per nulla apprezzato dalla società giallorossa che, in un comunicato pubblicato su Facebook, ha preso le distanze da Salvini.

IL COMUNICATO – “Premettendo che nulla abbiamo contro il ministro Salvini, ribadiamo con forza che non permettiamo a nessuno di strumentalizzare i nostri colori per fini politici. Le stesse persone che hanno ritenuto motivo di orgoglio far apparire la nostra maglia su tv e social non hanno mai sostenuto in alcun modo il calcio giuliese e ora vantano senso di appartenenza. I nostri colori e la nostra maglia hanno una storia gloriosa e un valore inestimabile per tutti i nostri tifosi e proprio per questo rivendichiamo il rispetto che non ci è stato dato. ‘La maglia è sacra!!!’ A Giglie di Capitano ne abbiamo solo uno e il suo nome è Federico Del Grosso”.

Intanto, bomba dell’ultima ora: ultimatum di Gazidis > CLICCA QUI

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy