Ielpo: “Un allenatore straniero dovrebbe far prima la gavetta in Italia”

Ielpo: “Un allenatore straniero dovrebbe far prima la gavetta in Italia”

Le parole di Mario Ielpo.

di Redazione Il Milanista

Milan, parla Ielpo

MILANO – Mario Ielpo si è così espresso a MilanTV sugli allenatori.

Un milanista vero fa colazione con caffè e Gazzetta! Risparmia il 50% sull’edizione digitale!
Segui il Milan ogni giorno con l’edizione digitale della Gazzetta dello Sport a 9,99 al mese anziché 19,99.

Ecco le sue dichiarazioni:  “Abbiamo esportato grandi tecnici per tantissimo tempo, devo dire la verità in questo momento la nuova leva di allenatori non mi convince, quella intermedia. Conte e Allegri sono fenomeni, altri sono nati nel mito di Guardiola non capendone a fondo la sua filosofia e facendone una semplificazione errata. Il nostro campionato è sempre stato a sé stante, è sempre stato difficile importare allenatori dall’estero. Un allenatore anche di livello non dovrebbe partire da un top club ma da una squadra intermedia per adattarsi al calcio italiano, deve diventare italiano. Intanto, cinque botti di Gazidis senza Champions e… a costo zero! > CLICCA QUI

Caricamento sondaggio...
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy