Ielpo: “Impossibile che l’arbitro non senta la pressione di uno stadio”

Ecco cosa ha detto l’ex portiere

di Redazione Il Milanista

MILANO – Mario Ielpo è intervenuto al programma di MilanTv “L’Inferno del Lunedì” ha commentato le decisione dell’arbitro durante il match contro la Juve

Importantissima la gestione dei cartellini nel calcio. È evidente che quando lo stadio è come quello della Juventus che enfatizza i falli ricevuti dai bianconeri e minimizza quelli commessi ai danni degli avversari, l’arbitro viene influenzato. È normale, non bisogna stupirsi. È sempre stato così. È impossibile che un arbitro non senta la pressione di uno stadio di calcio, proprio nella percezione del fallo, quando sente il boato o meno”.

Intanto, la decisione è praticamente presa: via in 5! > CLICCA QUI

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy