IlMilanista.it
I migliori video scelti dal nostro canale

news milan

Milan-Sassuolo, Ibrahimovic a caccia di nuovi record.

Zlatan Ibrahimovic

Nella gara di domani tra Milan e Sassuolo Ibrahimovic può raggiungere dei nuovi traguardi. Ecco quali sono.

Redazione Il Milanista

Domenica alle 15 è in programma a San Siro la sfida tra Milan e Sassuolo. Dopo la vittoria contro l’AtleticoMadrid, il Milan vuole tornare a raccogliere punti in Serie A. Nell’ultima giornata di campionato i rossoneri hanno subito un brusco stop a Firenze. L’obiettivo del Milan è tornare a vincere in campionato così da rimanere ancorati al Napoli. Entrambe le squadre si trovano al primo posto in classifica con 32 punti. Gli uomini di Piolidevono sfruttare l’occasione per vincere e tentare il sorpasso sui partenopei. Il club azzurro infatti dovrà affrontare nella serata di domenica la Lazio. La speranza dei diavoli è in un passo falso degli avversari così da poterli superare ufficialmente in classifica.

Nella gara di domani pomeriggio c’è un giocatore che potrebbe fare la differenza e potrebbe raggiungere dei nuovi record. Il rossonero in questione è Zlatan Ibrahimovic. Dopo la panchina con l’AtleticoMadrid, lo svedese torna titolare in attacco. Il reparto deve infatti fare a meno di Olivier Giroud. Il francese si è infortunato nel match contro gli spagnoli e non sarà disponibile contro il Sassuolo. Perciò il numero 11 rossonero è chiamato a guidare l’attacco e a condurre i compagni alla vittoria.

Domani pomeriggio Ibrahimovic avrà l’occasione di entrare ancora di più nella storia del club. L’attaccante potrebbe divenire il terzo giocatore a mettere a segno 300 gol dall’inizio del nuovo millennio nei 5 principali campionati europei. Il centravanti 40enne inoltre è a una sola marcatura da Filippo Inzaghi, al decimo posto nella classifica dei migliori marcatori del Milan. Lo svedese è a quota 72 reti in Serie A con la maglia rossonera e potrebbe raggiungere Silvio Piola e diventare il miglior attaccante del campionato italiano. Occasione d’oro per poter raggiungere altri traguardi importanti. Non c’è dubbio: Ibrahimovic è pronto e farà di tutto per condurre se stesso e i diavoli alla vittoria. Che la sfida abbia inizio.