I numeri di Calhanoglu e Leao: così Pioli ha trovato i suoi leader

I numeri del trequartista turco, Hakan Calhanoglu e dell’attaccante portoghese classe 1999, Rafael Leao, entrambi in netta ed esponenziale crescita.

di Redazione Il Milanista
Milan, i festeggiamenti dei rossoneri per il goal di Calhanoglu

MILANO – Se il Milan ricopre, quando siamo giunti ormai a metà campionato, la prima posizione in classifica, lo dire anche a due nuovi leader che il tecnico rossonero è stato bravo a tirar fuori. Stiamo parlando del trequartista turco, Hakan Calhanoglu, classe 1994, e dell’attaccante portoghese classe 1999, Rafael Leao, entrambi in netta ed esponenziale crescita.

I NUMERI DI CALHANOGLU E IL LEADER RITROVATO – Con Stefano Pioli in panchina, infatti, Calhanoglu ha collezionato 52 presenze condite da 16 gol e 18 assist. Semplificando, poco meno di un gol segnato ogni 3 partite giocate e poco più di un assist, sempre ogni 3 partite. Il turco è stato bravo a prendersi sulle spalle la squadra soprattutto nei momenti di difficoltà.

I festeggiamenti del Milan dopo la vittoria ai rigori contro il Torino
I festeggiamenti del Milan dopo la vittoria ai rigori contro il Torino

I NUMERI DI RAFAEL LEAO NELLA CLASSIFICA UNDER 23 – Guardando ai dati di Leao, invece, lo ritrovaimo in un ottima posizione nella classifica marcatori degli under 23. In Serie A, Achraf Hakimi è il leader della classifica marcatori U23 con ben 6 gol all’attivo. Seguono, nella Top 5, Dusan Vlahovic (6, con 3 rigori), Rafael Leao (5) e Tommaso Pobega, Musa Barrow e Dejan Kulusevski (3).

L’ASSENZA CON IL CAGLIARI E I PRECEDENTI CHE SORRIDONO AI ROSSONERI – Con il Cagliari il Milan dovrà fare a meno di Rafael Leao, fermato da una squalifica, ma ritroverà lo svedese Zlatan Ibrahimovic al centro dell’attacco. Ad ogni modo i precedenti degli ultimi 20 anni, sono molto favorevoli ai rossoneri, tant’è cha dal 2000 ad oggi, hanno perso una sola volta. L’unica sconfitta risale il 28 maggio 2017 per 2-1. Era l’ultima giornata del campionato 2016/2017 quando gli uomini di Massimo Rastelli si imposero all’ultimo minuto con un gol di Fabio Pisacane sul Milan di Vincenzo Montella. Dal campionato 1999/2000 ad oggi, le due squadre si sono affrontate in totale 32 volte, con 24 vittorie Milan, 7 pareggi, e una vittoria targata Cagliari.

>>> E intanto Elliott vuole sognare in grande, tra Champions e Scudetto: arriva il sì definitivo per tre grandi colpi a gennaio! <<< 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy