Germania, Loew: “Mi assumo le mie responsabilità”

Germania, Loew: “Mi assumo le mie responsabilità”

Joachim Loew ha parlato del periodo buio che sta attraversando la Nazionale tedesca

di Redazione Il Milanista

MILANO – E’ senza dubbio il momento più difficile per Joachim Loew da quando è il commissario tecnico della Nazionale tedesca: dopo la disfatta nel Mondiale di Russia, con l’ultimo posto nel girone, la Germania non è riuscita a risollevarsi. Anzi, le cose sono forse peggiorate. La sensazione è che sia finito un ciclo e la sconfitta arrivata contro l’Olanda ha messo la Federazione davanti a un bivio: i dirigenti tedeschi devono decidere se dare ancora fiducia a Loew, o se invece esonerarlo. Il CT, intanto, ha rilasciato delle dichiarazioni in cui si assume le proprie responsabilità.

LE SUE PAROLE – “Esonero? È chiaro che ora devo farmi trovare pronto. Dobbiamo convivere con questo: quando si gioca a questi livelli bisogna assumersi delle responsabilità e in primis deve farlo l’allenatore. Nascondo le mie sensazioni, capisco si debba parlare delle possibili decisioni della Federazione ma questo non è il mio lavoro. Devo occuparmi della squadra. Contro l’Olanda è stata una sconfitta molto brutale e deludente. Soprattutto perché nei primi 30 minuti eravamo totalmente in partita e poi siamo calati inspiegabilmente. Al momento è chiaro che che non abbiamo la fiducia in noi stessi, cosa che invece abbiamo sempre avuto in passato e ci contraddistingueva. È chiaro che una retrocessione in Serie B di Nations League non sarebbe auspicabile. Ora dobbiamo dimostrare di avere carattere dopo questa sconfitta. Nei prossimi due giorni cercheremo di preparare bene la partita con la Francia”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy