Ganz: “Il Milan è dipendente da Piatek, serve di più da parte di Suso e Calhanoglu”

L’analisi di Maurizio Ganz

di Redazione Il Milanista

MILANO – L’ex centravanti rossonero, Maurizio Ganz, ha parlato ai nostri microfoni della difficoltà del Milan di andare in gol con altri giocatori oltre Piatek. La sua analisi:

Un milanista vero fa colazione con caffè e Gazzetta! Risparmia il 50% sull’edizione digitale!

Segui il Milan ogni giorno con l’edizione digitale della Gazzetta dello Sport a 9,99 al mese anziché 19,99.

“Tutte le squadre sono dipendenti dagli attaccanti. Vedi Ronaldo alla Juve o Quagliarella alla Samp o Immobile alla Lazio… Anche il Milan è Piatek-dipendente e questo lo vediamo tutti. Il Milan però ha dei giocatori importanti da cui mi aspetto cose importanti nelle prossime partite. Per esempio? Suso e Calhanoglu, mi aspetto grandi cose già a Parma. Delusioni del campionato? Più che deluso pensavo, specie da Suso, che potessero riptersi. Suso sta faticando, mi dispiace perché è un grande giocatore”.

Intanto, Leo scatenato: doppio colpo a centrocampo > CLICCA QUI

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy