Ganz: “Calhanoglu deve credere di più in sé stesso”

Ganz è intervenuto a Milan TV

di Redazione Il Milanista

MILANO – Finalmente si è sbloccato Hakan Calhanoglu, trovando un gol splendido e fondamentale nel match di sabato sera contro l’Atalanta.

Prima rete in campionato, seconda stagionale considerando quello in Europa League con il Dudelange: il turco ora deve iniziare a trovare continuità sotto porta, dando un contributo importante nella corsa verso la Champions in questi ultimi mesi di stagione. Ai microfoni di Milan TV ne ha parlato l’ex attaccante rossonero Maurizio Ganz.

LE SUE DICHIARAZIONI – “Calhanoglu è molto duttile, può ricoprire molti ruoli. Si è evoluto in fase di non possesso, aiuta molto la squadra e sa difendere bene quando gli avversari attaccano. Tatticamente è migliorato parecchio. Davanti può essere ancora più decisivo ma il gol segnato all’Atalanta gli darà fiducia. Da lui comunque ci aspettiamo un rendimento costante nell’arco dei 90 minuti, non una caterva di gol. Mi è piaciuto l’abbraccio che gli hanno riservato i compagni dopo la rete di Bergamo, vuol dire che anche il gruppo lo reputa fondamentale e gli vuole bene. Lui deve credere di più in sé stesso e assumere la consapevolezza di poter fare grandi cose per il Milan. Gattuso è stato bravo a credere sempre in lui”.

Intanto, Elliott ha deciso: colpo da 100 milioni per la Champions! > CLICCA QUI

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy