Galli: “Higuain soffre gli esterni con i piedi invertiti”

Galli: “Higuain soffre gli esterni con i piedi invertiti”

Ecco l’analisi di Galli

di Redazione Il Milanista

MILANO – Ai microfoni di TuttoMercatoWeb, Giovanni Galli, presente al Pitti, ha commentato le parole di Leonardo sul Pipita. Ecco cosa ha detto:

Quando arrivi al Milan con le credenziali di Higuain e con il suo ingaggio, la dirigenza si aspetta molto. Dipende molto però anche dal gioco della squadra che lo ha messo di rado in grado di esprimere sue potenzialità. Ma è un Milan che sta soffrendo per le tante assenze. La dirigenza lo richiama per poter essere un trascinatore di questa squadra e lui lo può fare. Non è facile perché Higuain gioca con i due esterni a piede invertito: dunque cambia l’attacco alla porta da parte del centravanti o gli si chiede di venire a collegare i reparti. Bonaventura poteva dare supporto ma è venuto a mancare, Kessiè non è al top, Calhanoglu idem e il gioco ne risente. In primis in ogni caso viene condizionato l’attaccante. Il Milan ora deve recuperare gli infortunati, in difesa e a centrocampo. Se il Milan recupera i titolari può puntare alla Champions“. Intanto, Scaroni ha deciso: ecco il colpo da 40 milioni > CLICCA QUI

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy