IlMilanista.it
I migliori video scelti dal nostro canale

news milan

Focus Milan – Un gioiello dal Belgio che vale 40 milioni

BRUGGE, BELGIUM - DECEMBER 02: Charles De Ketelaere of Club Brugge KV celebrates scoring his teams first goal of the game during the UEFA Champions League Group F stage match between Club Brugge KV and Zenit St. Petersburg at Jan Breydel Stadium on December 02, 2020 in Brugge, Belgium.  Sporting stadiums around Belgium remain under strict restrictions due to the Coronavirus Pandemic as Government social distancing laws prohibit fans inside venues resulting in games being played behind closed doors. (Photo by Dean Mouhtaropoulos/Getty Images)

Un colpo dal roseo futuro per la trequarti, Charles De Ketelaere è sulla lista di mezza Europa. Il Milan gli ha messo gli occhi addosso.

Redazione Il Milanista

Negli ultimi giorni un'indiscrezione del mercato ci porta dritti in Belgio, più precisamente a Bruges. Dalla regione delle Fiandre si assiste - ormai da anni - alla crescita costante di profili pronti ad esplodere nei maggiori campionati europei. Club Brugge, Genk e Anderlecht sono squadre che dimostrano quanto il campionato belga sia una scuola formativa nel percorso di crescita di molti top player. De Bruyne, Milinkovic-Savic, Lukaku, Tielemans e la lista potrebbe essere molto più lunga.

Per questo motivo molte squadre europee rivolgono una particolare attenzione alla massima serie del campionato belga. Tra queste vi è il Milan che sembrerebbe aver messo gli occhi su un gioiellino in forza al Club Brugge: Charles De Ketelaere.

Nativo di Bruges e classe 2001, mancino di 192 cm. Tutto porterebbe a pensare che sia il classico centravanti d'area, comodo per i duelli aerei ed i cross in mezzo, ma non è così. Ha una qualità tecnica di gran livello che gli permette di essere duttile e di giocare sulla corsia esterna e sulla trequarti di campo, probabilmente il suo vero ruolo. Ama particolarmente venire a prendere il pallone lontano dalla porta e sfruttare le sue qualità nel dribbling cercando la conclusione da fuori.

A novembre del 2020, a soli 19 anni, ha esordito in nazionale maggiore, dopo la trafila delle giovanili ed è già entrato in maniera stabile nel giro dei "Diavoli Rossi" allenati da Roberto Martinez. In questa stagione è già oltre la doppia cifra e sta dimostrando di essere uno dei nomi più interessanti per il futuro. Vanta già anche 16 presenze in Champions League e nella stagione scorsa abbiamo avuto modo di vederlo da vicino nella sfida del girone contro i biancocelesti di Lotito.

L'unico campanello di allarme per le squadre interessate sono le richieste del Brugge. I belga campioni in carica del partono da una valutazione di 40 milioni di euro. De Ketelaere ha un contratto in scadenza nel 2024 e il Brugge è nella posizione di ascoltare le offerte senza l'obbligo di vendere. Chiunque vorrà assicurarsi il suo cartellino dovrà essere disposto a compiere un investimento importante e in estate potrebbe aprirsi una vera e propria asta di mercato. Il Milan osserva e ci pensa su, potrebbe essere l'investimento giusto per regalare a Pioli un altro giovane da crescere in casa.