FIGC, Gravina: “Sport in ginocchio. Il Governo deve aiutarci”

FIGC, Gravina: “Sport in ginocchio. Il Governo deve aiutarci”

Lo stop forzato al campionato a causa del Coronavirus porterà con sé guai finanziari

di Redazione Il Milanista
Gravina presidente FIGC

In diretta a Radio 24 il Presidente della Federazione Italiana Gioco Calcio Gabriele Gravina ha lanciato un grido d’allarme a proposito del tracollo che seguirà la lunga pausa dovuta all’emergenza COVID-19.

“Il nostro mondo vive una grande crisi economica” ha denunciato. “La FIGC si sta impegnando nel raccogliere tutti i dati che le singole leghe stanno elaborando. Non esistono solo le singole industrie dei protagonisti, ma un organismo complesso. Stiamo dunque predisponendo una serie di richieste al nostro governo”.

“Un decreto legge riconosce lo stato di crisi dello sport. Ne abbiamo bisogno per rinegoziare al nostro interno alcuni contratti e creare un sistema di mutualità interno”, ha concluso.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy