Da Milanello, il report del 24 gennaio 2021: subito in campo con la testa al derby

Le ultime notizie da Milanello: il report della sessione di allenamento di ieri.

di Redazione Il Milanista
Zlatan Ibrahimovic si allena nel pre Cagliari-Milan
Le ultime notizie da Milanello

MILANO – Il Milan, dopo la sconfitta subita a San Siro contro l’Atalanta per 0 a 3, nella sfida valida per la 19esima giornata di Serie A, si prepara al derby di Coppa Italia contro l’inter, in programma domani alle 20:45 a San Siro e che mette in palio le semifinali della seconda competizione nazionale.

Ecco, come riportato da acmilan.com, il report della sessione di allenamento di ieri dei rossoneri: domenica di lavoro per i rossoneri di Mister Pioli, che si sono ritrovati questa mattina per colazione prima di scendere negli spogliatoi per dare il via all’allenamento. Presenti a Milanello anche Paolo Maldini e Frederic Massara.

IL REPORT
Lavoro defaticante in palestra per gli undici partenti di ieri, in campo gli altri componenti della rosa, che hanno iniziato il riscaldamento con una serie di torelli seguiti da una partitella con le mani. La sessione è proseguita con alcune esercitazioni tecniche e lavoro sul possesso palla, prima della consueta partitella su campo ridotto.

I calciatori del Milan al centro del campo durante i calci di rigore contro il Torino
I calciatori del Milan al centro del campo durante i calci di rigore contro il Torino

Le parole di Calabria

“Stiamo bene a casa ma le poche distrazioni aiutano – ha ammesso Davide Calabria, terzino rossonero, ai microfoni di MilanTV -. Rimaniamo sempre sul pezzo su partite e allenamenti. Anche prima del lockdown la mia vita era così ma sicuramente questo ha influenzato molto la vita del nostro gruppo. Vedendo i numeri è qualcosa che mi stimola cercare di limitare la stella della squadra avversaria. Cercare di essere decisivo difensivamente mi rende orgoglioso. Quest’anno non sono molti gli avversari che mi hanno messo in difficoltà ma forse il momento più difficile sono stati i primi minuti da centrocampista. Scudetto? Lo stemma che abbiamo sul petto non ci deve far avere paura di pronunciare quella parola. Non ne parliamo molto ma è ovvio che un po’ ci pensiamo”. 10>>> E intanto Elliott vuole sognare in grande, tra Champions e Scudetto: arriva il sì definitivo per tre grandi colpi a gennaio! <<<

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy