Da Milanello, il report del 19 febbraio 2021: testa al derby

Le ultime notizie da Milanello: il programma della sessione di allenamento di ieri.

di Redazione Il Milanista

MILANO – Dopo la sconfitta contro lo Spezia per 2 a 0, il Milan ha iniziato a preparare il prossimo impegno in campionato, dove i rossoneri affronteranno l’Inter a San Siro nel match valido per la 23esima giornata di Serie A ed in programma domenica 21 febbraio alle 15:00.

Archiviato il pareggio ottenuto ieri sera a Belgrado contro la Stella Rossa nella gara di andata dei sedicesimi di Europa League, squadra questa mattina a Milanello per iniziare la preparazione in ottica Derby, in programma domenica 21 febbraio alle ore 15.00. Presenti per assistere al lavoro odierno anche Paolo Maldini e Frederic Massara.

IL REPORT
In palestra per svolgere lavoro defaticante gli undici partenti di ieri sera; sul campo gli altri componenti della rosa, dopo aver effettuato la fase di attivazione muscolare all’interno della struttura. Sul centrale il gruppo ha proseguito la fase di riscaldamento con un serie di sfide a calcio-tennis prima di iniziare il lavoro sul possesso, a seguire lavoro tecnico con una serie di esercitazioni eseguite alla massima intensità possibile. Una partitella su campo ridotto ha chiuso la sessione odierna.

Le parole di Donnarumma

Gigio Donnarumma, 21enne portiere del Milan, e Zlatan Ibrahimovic, 39enne attaccante rossonero
Gigio Donnarumma, 21enne portiere del Milan, e Zlatan Ibrahimovic, 39enne attaccante rossonero

Gigio Donnarumma, portiere rossonero, si è così espresso ai microfoni di SkySport: “Sarà una bella emozione, era da tanto che non si vedeva un derby con questa classifica. Siamo tutti entusiasti e consapevoli, proveremo a fare una grandissima partita per provare a portare a casa il risultato. Credo che faremo una grande partita e se chiudo gli occhi spero che Ibra decida questa gara. Dopo il lockdown, dopo la gara con la Juve, abbiamo capito che potevamo svoltare e da lì è nato tutto. Con mister Pioli lavoriamo bene, stiamo bene in campo, lavoriamo tanto sulla fase difensiva che è stata uno degli aspetti principali in questo anno, adesso dobbiamo continuare a lavorare perché non abbiamo fatto ancora nulla, manca ancora tanto e speriamo di continuare a divertirci”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy