IlMilanista.it
I migliori video scelti dal nostro canale

news milan

Milan-Liverpool, 6 curiosità in vista del match di domani

Theo Hernandez in Liverpool-Milan

Ecco 6 curiosità sulla sfida tra Milan e Liverpool, in programma domani sera a San Siro. È la sesta giornata del girone di Champions.

Redazione Il Milanista

Domani sera alle 21 è in programma il match tra Milane Liverpool. Una sfida da dentro o fuori per gli uomini di Pioli. I rossoneri hanno ancora l’opportunità di passare il turno e qualificarsi per gli ottavi di Champions League. I diavoli devono necessariamente vincere e sperare in un pareggio tra Atletico e Porto. In caso di vittoria degli spagnoli, i rossoneri potrebbero passare solo con una migliore differenza reti. In vista del big match, la società milanese ha pubblicato sul sito ufficiale 6 curiosità da sapere su questo scontro:

1- Questo sarà il quarto incontro ufficiale tra Milan e Liverpool. Tutti i tre precedenti sono stati disputati in Champions League: un successo rossonero (la finale del 2007), un pareggio (la finale del 2005) e una vittoria dei Reds (la partita d'andata dello scorso 15 settembre).

2- I precedenti tre incontri tra Milan e Liverpool hanno visto un totale di 14 reti segnate (compresi i tempi supplementari), con entrambe le squadre che ne hanno realizzati sette a testa.

3- L'ultimo successo del Milan contro una squadra inglese in una competizione europea risale al febbraio 2012, quando vinse 4-0 contro l'Arsenal negli ottavi di finale di Champions League.

4- Nessun giocatore del Milan ha preso parte a più tiri di Theo Hernández in questa stagione di Champions League (9 – tre tiri, sei occasioni create).  Il francese è anche il giocatore del Milan che ha effettuato più movimenti palla al piede in avanti di almeno 5 metri nella competizione in questa stagione (50).

5- Ismaël Bennacer è il centrocampista del Milan con più contrasti vinti (6), più palloni recuperati (34), più passaggi riusciti (144) in questa edizione della Champions League. L'algerino è anche il sesto centrocampista per duelli vinti in questa Champions (38), ma tra questi sei è l’unico ad aver giocato meno di 400 minuti (344 per lui).

6- Sandro Tonali è uno degli 11 centrocampisti nati dal 2000 in poi con almeno 100 passaggi riusciti in questa Champions (111).